lunedì 26 Ottobre, 2020 - 22:59:17

Vivendo e osservando la Calabria “E LA MIA TERRA GRIDÒ NEL MARE” di Pierfranco Bruni

.. e fu così che la terra divenne mare

sotto un cielo che solcava lo strazio dell’acqua

nel labirinto della tempesta

alluvione-7
… e si ascoltò l’urlo dei secoli

trascinato tra le corde strette
nel pianto degli umani
lacerato dagli sguardi increduli

e dalle mani di roccia

legate a dune di vento
… e tutto si spaginò

Con le voci consumate nell’alchimia del destino

e nulla poté nel rumore assurdo del perduto

che non ha porto e neppure viaggio e neppure orizzonti
… e la notte giunse e raccolse il grido degli offesi

che mai tradirono

ma spinti furono oltre i torrenti

nel cerchio oscuro delle onde
… perché a morir non è mai difficile

nella terra che si perse nel mare
e visse l’assenza della luna ferita

tra sponde di case

negli angoli aguzzi del dolore

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.