sabato 04 Dicembre, 2021 - 9:04:24

Atti persecutori –  53enne savese riceve il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima

Sava – I militari della Stazione Carabinieri di Sava (Ta) hanno eseguito, nei confronti di un 53enne del posto, un’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, emessa dal GIP del Tribunale di Taranto, su conforme richiesta del PM della Procura della Repubblica di Taranto.

L’uomo, a partire dall’autunno 2017, aveva messo in atto una serie di con condotte persecutorie nei confronti di una giovane donna del posto, consistenti in pedinamenti, lunghe permanenze presso il luogo di lavoro e consegna di regali.

La vittima, a seguito dei comportamenti vessatori e molesti, era stata costretta anche a cambiare le propri abitudini di vita.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Un 150 chili  di botti custoditi in due appartamenti: 58enne incensurato arrestato dalla Polizia di Stato

Con l’approssimarsi delle feste natalizie, si fa sempre più stringente l’attività di contrasto della Polizia …