martedì 19 Ottobre, 2021 - 7:06:01

Il Punto

Proust dimenticato a 150 anni dalla nascita? È uno scrittore spietato e vero nel mistero. Fa tremare l’inattuale

Perché abbiamo dimenticato Proust. Nasceva il 10 luglio 1871. Si dimentica ciò può dar fastidio, ciò che turba  ciò che è spietato. Anzi, si cerca di dimenticare. Si tenta! Perché? Perché ci conduce lungo il cammino del tempo e ciò vuol dire che ci “impone” l’immagine e l’immaginario della memoria …

Continua »

Panchine Dante a Carosino ed altro… Invito il sindaco a un confronto in diretta sulla questione…

  Allora! Poniamo (pongo) delle riflessione sulla questione di ciò che ho definito il “Dante sulle panchine o panchinaro” nella comunità di Carosino, considerate alcune sottolineature fuori tema che imperversano senza una ragione d’essere argomentativa. Resto del parere, da esperto Mic e non da uomo della strada, che è un …

Continua »

Il trionfo del brutto con Dante panchinaro… Accade in un comune di Puglia e l’assenza del liceo Moscati di Grottaglie su Dante

Non si poteva creare peggiore iniziativa se non quella del cattivo gusto con le panchine su Dante posizionate nei pressi di un luogo sacro nel Comune di Carosino in provincia di Taranto. Una operazione disgustosa. Sul piano culturale e scientifico e su Dante. La cultura è serietà spessore conoscenza. Questa …

Continua »

Scrittori non si nasce, si diventa!

Nota breve (senza polemica alcuna) indirizzata a taluni nostrani (per fortuna pochi) commentatori da strapazzo, denigratori delle altrui conoscenze e virtù. Cari opinionisti, non vi affaticate quando giudicate dall’apparenza, senza conoscere le altrui virtù. Ecco cosa facevano alcuni grandi scrittori prima di diventare famosi: barista, bigliettaio, lavapiatti. Hanno scritto libri …

Continua »

La famiglia Rauti revochi la concessione del patrimonio culturale allo Stato dopo il deplorevole atto del ministro Franceschini di censurarlo dal sito

Perché la famiglia Rauti non revoca la concessione del patrimonio culturale alla Biblioteca nazionale? Può un ministro della cultura di una Nazione che si dice democratica censurare la cultura solo perché non è correttamente politica? In Italia è accaduto. Il Ministro dei beni culturali Dario Franceschini pare che abbia censurato …

Continua »

La Puglia e la geo – etno – alimentazione come antropologia della ricordanza

La Puglia come la Terra della Geo – Alimentazione. Su questo bisogfna costruire anche una reale progettualità. L’antropologia ha armai uno stretto contatto con ciò che viene definito in un gergo demoetnoantropologico “geo – alimentazione”. Infatti il cibo, la alimentazione, i prodotti culinari del territorio sono parte integrante per una …

Continua »