martedì 19 Gennaio, 2021 - 7:02:12

Disabilità, Turco: “Acquistate 200 sedie per accesso al mare nei Comuni costieri. Un altro obiettivo raggiunto”

 

Un altro impegno mantenuto! Un altro tassello di un mosaico chiamato “civiltà”. Il mare è un diritto di tutti. E da oggi in Puglia cadono le ultime barriere architettoniche”.

Esprime piena soddisfazione il consigliere regionale de La Puglia con Emiliano per l’acquisto da parte della Regione di 200 sedie Job con cui i disabili potranno accedere alle spiagge libere gestite dalle amministrazioni locali. Il numero delle sedie è proporzionato alla lunghezza delle coste di ciascun Comune costiero.

 

“Un acquisto reso possibile – sottolinea Turco – grazie a un mio preciso emendamento approvato nell’ultimo bilancio di previsione e che prevedeva l’impegno finanziario di 250mila euro. Un traguardo importantissimo che dedico alle donne e agli uomini che ogni giorno devono fare i conti non solo con gli ostacoli strutturali e sociali, ma soprattutto con un male chiamato indifferenza”.

“Ma ora – conclude – voltiamo pagina: il mare è un diritto di tutti i pugliesi. La vera inclusione passa anche dalla possibilità di rendere accessibile una battigia, un tratto di mare. Sono convinto che i Comuni faranno tesoro di questa concreta e inclusiva opportunità. E non solo: dopo l’ok in I e III Commissione mi auguro che giunga al più presto all’attenzione e al voto del Consiglio regionale la mia proposta di legge che adegua le spiagge pugliese alla libera balneazione dei diversamente abili. Solo così avremo una Puglia al 100 per cento inclusiva!”.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Il bene culturale come identità di civiltà nel recentissimo lavoro di Micol e Pierfranco Bruni dedicato a San Lorenzo del Vallo

La storia si racconta con le testimonianze. Si racconta con i beni culturali. Si racconta …