domenica 24 Gennaio, 2021 - 14:00:46

Domani 23 marzo al Teatro del Liceo ”De Sanctis-Galilei di Manduria: convegno sull’immigrazione

Una mattinata intera dedicata al Mediterraneo, puntando i riflettori su questo luogo simbolo della migrazione che vede migliaia e migliaia di essere umani attraversare questo braccio di mare, spesso trovandovi la morte, nella speranza di una vita migliore.

Alle ore 9.30 di domani venerdì 23 marzo, nel Teatro del Liceo ”De Sanctis-Galilei” di Manduria, si terrà il convegno “Il Mediterraneo che accoglie. Il valore dell’immigrazione oltre i luoghi comuni”, una manifestazione organizzata dal Centro Servizi Volontariato di Taranto.

Il convegno rientra in una serie di iniziative che, con lo slogan “Accendi la mente Spegni i pregiudizi”, è stata organizzata a Manduria da un ampio partenariato, dal 19 a al 25 marzo, nell’ambito della XIV “Settimana di azione contro il razzismo” che la Presidenza del Consiglio ha promosso in occasione della Giornata Mondiale contro il razzismo che si celebra il 21 marzo di ogni anno.

Alessandro Leogrande
Alessandro Leogrande

A Manduria, in particolare, le iniziative sono state dedicate alla memoria di Alessandro Leogrande, giovane giornalista e scrittore tarantino prematuramente scomparso, che ha dedicato gran parte della sua attività al racconto dell’immigrazione.

Il lavori del convegno, introdotti e moderati da Raffaele Salamino, responsabile Ufficio di Piano Comune di Manduria, saranno aperti dai saluti di Francesca Adelaide Garufi, commissario prefettizio del Comune di Manduria, e di Maria Maddalena Di Maglie,  dirigente scolastico Liceo ”De Sanctis-Galilei” Manduria.

In seguito relazionerà Alfonso Zizza, professore Sociologia UNIBA e Sociologia delle Migrazioni LUMSA, e poi ci saranno le testimonianze dell’Associazione “Noi e Voi” su “Ristorante art. 21 il gusto dell’integrazione” e dell’Associazione Salam su “La maison de la mode: tessere relazioni attraverso la moda”.

Maria Antonietta Brigida
Maria Antonietta Brigida

Le conclusioni del convegno saranno affidate a Maria Antonietta Brigida, vicepresidente Centro Servizi Volontariato.

Nella mattinata è previsto anche un racconto video-fotografico curato dagli studenti del Liceo ”De Sanctis-Galilei” di Manduria e degli ospiti dello SPRAR di Manduria; la manifestazione si concluderà con la piantumazione simbolica di un albero nell’area verde dell’istituto scolastico che ospita l’iniziativa.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Prosegue il progetto “Basequa”, su Zoom tre appuntamenti on line

Prosegue il progetto “Basequa” che prevede tantissime attività – tutte gratuite e opportunamente rimodulate per …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.