domenica 14 Aprile, 2024 - 0:24:50

Domenica 3 febbraio torna la possibilità di ingresso gratuito al Museo Archeologico Nazionale di Taranto

Statuetta di satiro nudo in corsa II sec a C
Statuetta di satiro nudo in corsa II secolo a.C.

L’ho detto all’atto del mio insediamento: la visita al Museo Archeologico Nazionale di Taranto deve diventare una buona abitudine di fruizione culturale da parte dei cittadini di tutto il territorio regionale, ampiamente rappresentato nelle collezioni del MArTA. L’appuntamento con la Domenica al Museo, l’iniziativa del Ministero della Cultura che consente l’ingresso gratuito ogni prima domenica del mese nei musei e nei parchi archeologici statali, è una buona occasione da non perdere”.

Stella Falzone Direttrice MArTA 4
Stella Falzone Direttrice MArTA 

Così la direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA, Stella Falzone, che, in occasione della domenica di ingresso gratuito del prossimo 3 marzo, torna ad invitare cittadini e visitatori, all’interno delle sale espositive della prestigiosa istituzione museale tarantina.

Il MArTA, interessato in questi mesi da un importante lavoro di ampliamento delle collezioni esposte (“art in progress”), torna dunque ad aprire le sue porte per l’intera giornata di domenica 3 marzo con la possibilità di visita dalle 9.00 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19.00).

La gratuità della giornata però non deve confondere – ammette la direttrice del MArTA, Stella Falzone – Non si tratta di non dare il giusto valore alla cultura, piuttosto il contrario. Perché la fruizione di un’offerta culturale, specie in territori come quelli meridionali, è in grado di generare competenze, ispirare lavoro intellettuale e una nuova prospettiva di sviluppo, nonché creare dinamismo e attrattività per la città, che speriamo possano interessare soprattutto le nuove generazioni”.

Statuetta di satiro nudo in corsa (in alto), gamba sinistra avanzata, busto girato verso sinistra con braccio destro abbassato e disteso, il sinistro levato e steso lateralmente, testa voltata e inclinata verso destra, viso imberbe corrucciato, orecchie ferine, capelli in ciocche scomposte, piccole corna sulla fronte.

Poggiata su base cilindrica con profilo concavo, molto rientrante. Corpo ottenuto da due matrici, testa e braccia applicate, superficie ritoccata a stecca.

Sul retro sfiatatoio irregolare. Ingubbiatura bianca con colori evanidi, beige (pelle), marrone e nero (capelli), rosso (orecchie). Mancante delle mani, integrati il braccio destro e la gamba sinistra. Ricomposta.

Prima metà del II secolo a.C

L’ingresso al MArTA è gratuito, ma è comunque possibile prenotare il servizio aggiuntivo di visite guidate (per un numero minimo di 2 persone), inviando una mail a info@aditusculture.com o prenotando sul sito www.museotaranto.cultura.gov.it accedendo all’area “Biglietteria”.

 

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Giovanni Gentile Aloi P Bruni 678x381

La Calabria rende omaggio a Giovanni Gentile a Reggio Calabria il 15 Aprile a Palazzo della Provincia con Natino Aloi, Pierfranco Bruni e altri studiosi il 15 aprile prossimo

Reggio Calabria rende omaggio al filosofo Giovanni Gentile a 80 anni dalla uccisione avvenuta il …