mercoledì 28 Ottobre, 2020 - 6:43:00

A gennaio scorso rapinò un anziano e fece perdere le sue tracce: arrestata in Ungheria una 26enne rumena

Nella giornata di ieri, una donna rumena 26 anni, sulla quale pendeva un Mandato di Arresto Europeo emesso lo scorso mese di ottobre, è stata rintracciata e fermata dalla Polizia ungherese in una piccola cittadina di quel paese ai confini con la Romania.

La 26enne era ricercata perché nel gennaio scorso insieme ad una sua connazionale, poi tratta in arresto, si rese protagonista di una rapina nel nostro capoluogo in danno di un anziano signore.
Le due donne prima riuscirono ad avvicinare l’uomo ed instaurare un rapporto confidenziale. Poi inviate dall’anziano signore in casa dopo averlo distratto con abilità riuscirono a versare una notevole dose di sedativo nel caffè del 65enne che cadde in uno stato di sonnolenza.

Le due cittadine rumene così ne approfittarono impossessandosi di 100 euro in contanti, una collanina d’oro, quattro cellulari oltre a numerosi capi d’abbigliamento.

Le immediate indagini degli agenti della Squadra Mobile riuscirono a individuare le due donne, una delle quali era già stata arrestata per un identica rapina compiuta l’estate precedente.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.