venerdì 21 Febbraio, 2020 - 3:20:44

Inaugurata al Molo Sant’Eligio di Taranto la sesta edizione de “Il Villaggio di Babbo Natale… sul Mare”

 

Sono stati due piccoli bambini, Giulia e Antongiulio, a tagliare il tradizionale nastro inaugurando (giovedì 19 dicembre) a Taranto la sesta edizione de “Il Villaggio di Babbo Natale …sul mare”, il primo e unico villaggio di Santa Claus che, in un particolarissimo stile natalizio-marinaresco, è proprio sul mare!

Location anche di questa edizione è il Molo Sant’Eligio che, con ingresso libero e gratuito, ospiterà per quattro giorni questo grande evento per regalare a grandi e piccini la gioia che solo la magica atmosfera natalizia sa donare ai nostri cuori.

Prima del taglio del nastro è stato Don Emanuele Ferro, portavoce della Curia e Parroco della Basilica Duomo San Cataldo, a impartire la benedizione e recitare una preghiera con i tantissimi bambini e famiglie presenti.

Accolti da Gaia Melpignano, Direttore Molo Sant’Eligio e organizzatrice dell’evento, sono intervenuti alla semplice cerimonia di inaugurazione l’Ammiraglio Divisione Navale Salvatore Vitiello, Comandante del Comando Marittimo Sud Marina Militare, Fabiano Marti, Assessore comunale alla Cultura e tradizioni popolari ed Eventi.

Erano presenti i rappresentanti della Prefettura, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, dell’Arma dei Carabinieri, dell’Amministrazione provinciale, delle Forze dell’Ordine, nonché dei partner e degli Istituti scolastici che partecipano alla manifestazione.

Dopo la cerimonia il Comando Marittimo Sud ha presentato nella suggestiva location il Calendario 2020 della Marina Militare.

Per quattro giorni il Molo Sant’Eligio si trasformerà, dalle ore 10.00 alle ore 23.00, nell’unico “Il Villaggio di Babbo Natale …sul mare”.

Ogni sera (ore 18.30) il vecchietto più amato al mondo dai bambini arriverà al Molo Sant’Eligio via mare a bordo della barca a vela “Aquilante”, messa a disposizione dal Comando Marittimo Sud della Marina Militare.

Al suo arrivo al Molo Sant’Eligio, Babbo Natale troverà ad aspettarlo i suoi elfi con cui ballerà coinvolgendo i bambini presenti, per poi prendere posto nella sua casa dove, comodamente seduto in poltrona, accoglierà tutti i bambini.

Venerdì 20 dicembre Babbo Natale sarà accolto anche dalle note della Fanfara del Comando Scuole dell’Aeronautica Militare/3^Regione Aerea di Bari, mentre sabato 21 dicembre sarà la volta della Fanfara del Presidio del Comando Marittimo Sud Taranto della Marina Militare.

Sempre nella serata di sabato 21 dicembre, inoltre, ci sarà lo spettacolo del Gruppo Sbandieratori e Musici “Rione San Basilio” di Oria, mentre nelle mattinate di sabato e di domenica ci sarà l’esibizione di uno spericolato Babbo Natale in volo sul mare, ovvero Andrea Di Donna di “Taranto in flyboard”!

Per tutti ci sarà tanto divertimento e intrattenimento (programma completo su pagine Facebook e Instagram): i mercatini natalizi ed enogastronomici, i trampolieri, l’animazione di artisti di strada professionisti, le mascotte di Minnie e Topolino in versione natalizia e, direttamente da Italia’s Got Talent, lo show con le magiche ombre del Mago Marvin e Sharon.

Le serate saranno allietate dalle performance curate dalle principali accademie di danza e di canto del territorio.

Anche quest’anno a “Il Villaggio di Babbo Natale… sul Mare” ci saranno laboratori artistici, con gli elfi che aiuteranno i bambini a scrivere e decorare le letterine natalizie da imbucare nell’ufficio postale del Villaggio.

Per i bambini ci saranno anche laboratori di pittura, nonché un laboratorio di piccolo artigianato in cui impareranno a costruire giocattoli di legno e, infine, uno “dolcissimo” di pasticceria in cui decoreranno i biscotti natalizi.

Tutte le iniziative del Villaggio sono stare organizzate per fare socializzare tra loro i bambini, facendo riscoprire il piacere di giocare e creare insieme come si faceva un tempo, piuttosto che da soli con un videogioco…

Il Villaggio sarà aperto con animazione anche nelle mattinate, con Babbo Natale che arriverà con i suoi elfi via mare su una imbarcazione a remi, in modo da consentire la partecipazione alle scolaresche di una dozzina di scuole dell’infanzia e primarie; gli alunni avranno anche la possibilità di esibirsi sul palco del villaggio in cori, canti e balletti natalizi diventando così protagonisti.

Durante le quattro giornate bambini e adulti potranno imparare gratuitamente a remare sulle imbarcazioni della “Polisportiva Vogatori Taras” e dei “Vogatori Città di Taranto” e, con un ticket di soli 5 euro a persona, effettuare un’escursione di circa un’ora sul catamarano della Jonian Dolphin Conservation (prenotazioni direttamente all’infopoint all’ingresso).

Direttamente dal Villaggio si potrà, utilizzando una scalinata, accedere a Palazzo Amati per visitare Kētos, il museo interattivo e multimediale sul Mare della Jonian Dolphin Conservation (ticket convenzionato 3 €); sabato 21 dicembre qui sarà allestita anche una mostra sulle divise storiche della Marina Militare.

Quest’anno, per avvicinare i bambini alla “legalità” e al rispetto dell’ambiente, è particolarmente ricca la presenza delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine: Marina Militare, anche con mezzi della Brigata Anfibia “San Marco”, Aeronautica Militare, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale di Taranto, Capitaneria di Porto/Guardia costiera e Servizio 118.

Quest’anno si potrà raggiungere il Molo Sant’Eligio anche direttamente via mare imbarcandosi su un catamarano della “Jonian Dolphin Conservation” presso il Castello Aragonese (senza prenotazione – ticket 2 €); durante la manifestazione, inoltre, l’AMAT curerà un servizio di navetta gratuito tra l’area di parcheggio di Piazzale Democrate e il Molo Sant’Eligio.

La manifestazione gode del patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Taranto e del Comune di Taranto, ed è resa possibile da istituti scolastici, associazioni, accademie di musica e danza, aziende artigiane e imprese che operano “nel e per” il territorio.

Sostengono “Il Villaggio di Babbo Natale… sul Mare” Masseria Fruttirossi – Lome Super Fruit, Caseificio “Vito Benedetto”, AutoClub Group e Agenza Assicurativa “Mimma Battista”; media Partner sono Radio LatteMiele e Radio Love Fm.

Partner della manifestazione sono Jonian Dolphin Conservation, Moletto American Bar & Events, Made in Taranto, Ondabuena, Gruppo Sbandieratori e Musici “Rione San Basilio” Oria, Polisportiva Vogatori Taras, Vogatori Città di Taranto, Vespa Club Taranto, Christmas Voices Insieme per il Natale, Centro Musicale Multimediale Music Academy Taranto, Scuola di ballo Leo’s dance di Taranto, Puglia Musica Eventi, Scuola di Danza “Popolo della Notte”, Erika-Michele Marzulli-Gianluca De Angelis, El Ritmo Latino, Eufonia Taranto, MWT.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

OLIMPIADI REGIONALI DI DEBATE PER IL LICEO DE SANCTIS GALILEI DI MANDURIA. IL DIBATTITO REGOLAMENTATO PRO EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA

  Giornate intense il 15 e il 17 febbraio scorsi per gli studenti del Liceo …