domenica 19 Maggio, 2024 - 20:04:14

L’ambientalista Sebastian Colnaghi: “Ho rischiato la vita in un incidente stradale”, riflessioni!

Riceviamo una lettera da Sebastian Conaghi giovane 22enne   siracusano reduce di un incidente stradale che per sua fortuna si è concluso nel miglior modo.

“Ho vissuto attimi di terrore nei giorni scorsi a causa di un incidente stradale nel quale sono incappato. Un’auto ha invaso improvvisamente la corsia nella qual stavo marciando e nell’impatto violentissimo sono stato sbalzato dalla sella del mio scooter finendo sul selciato. Sono svenuto e quando ho riaperto gli occhi mi sono ritrovato dentro un’ambulanza. Non sentivo più il mio piede ma ho compreso da subito che c’era qualcosa che non andava nel mio corpo e di essere vivo per miracolo”.

È quanto rende noto Sebastian Colnaghi, di 22 anni conosciuto in Italia per il suo impegno a difesa dell’ambiente.
“Sempre più spesso – prosegue – vedo automobilisti e scooteristi al volante dei loro mezzi usare il telefono cellulare per chiamare qualcuno e mandare messaggi. Adesso mi rendo conto di quanto sia potenzialmente pericolosa una condotta del genere e mi sento di affermare che tutti noi stando al telefono mentre guidiamo diventiamo dei potenziali assassini. Mi sembra assurdo che tantissime persone ancora non se ne rendano conto”.

“Fortunatamente per me – conclude Sebastian Colnaghi – sono ancora qui a raccontare. I medici hanno riscontrato una frattura al piede e una ferita profonda all’altezza del collo dell’arto. Dal giorno dell’incidente apprezzo ancora di più la vita e comprendo che anche solo una piccola distrazione può essere a volte fatale”.

Con la speranza che questa testimonianza del giovane ambientalista serva a quanti si mettano in strada convinti di potere padroneggiare con i veicoli

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

assassinio di giacomo scena del crimine

Bari. Arrestato il presunto killer del fisioterapista ucciso il 18 dicembre scorso

Il tranquillo quartiere di Bari era stato scosso da un tragico evento avvenuto il 18 …