giovedì 28 Ottobre, 2021 - 3:34:15

Laterza, schiacciati da un autocisterna: perdono la vita bimbo, mamma e nonna, ferito gravemente il nonno

LATERZA, 21/03/2018 – Mortale incidente alle porte di Laterza, in provincia di Taranto. Nell’impatto è morto un bambino di 4 anni, Thomas, con la mamma Anna Gallitelli, di 24 anni e la nonna, Rosaria Parisi, 58 anni. Lo scontro si è consumato sulla strada che porta a Santeramo in Colle, centro del barese, e ha visto coinvolte una Ford Focus e un’autocisterna che trasportava latte.

Nell’incidente è rimasto gravemente ferito anche il nonno del bimbo, Tommaso Galitelli, 62 anni, che era al volante della vettura. Non destano preoccupazioni invece le condizioni dell’autista del camion, che ha riportato solo lesioni lievi. Il nonno è stato portato all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto dal personale del 118 in condizioni molto gravi.

La famiglia è originaria di Castellaneta, sempre in provincia di Taranto. Sulla dinamica dell’impatto sono al lavoro gli uomini della polizia locale, intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco e ai carabinieri della compagnia di Castellaneta. Per ragioni ancora da chiarire la Ford Focus e il camion si sono scontrati all’altezza di un incrocio, finendo entrambi fuori strada in un fossato e il mezzo pesante ribaltandosi ha schiacciato l’auto.

Secondo le prime testimonianze raccolte dagli investigatori, dopo aver preso il bimbo all’uscita da scuola a Laterza, la famiglia si stava recando in auto a Gioia del Colle dove Anna e suo figlio avrebbero dovuto prendere un treno per raggiungere una sorella che vive in Emilia Romagna.La famiglia era originaria di Ginosa.

Il sindaco di Ginosa, Vito Parisi, appresa la notizia, ha proclamato il lutto cittadino:

«La tragica notizia dell’incidente stradale che ha stroncato le vite di una famiglia ginosina ci lascia sgomenti. Ci sono momenti in cui andare avanti diventa molto difficile, tutto sembra privo di senso. In questa occasione vorrei che tutti i cittadini si stringano attorno ai familiari delle vittime non solo in questo momento di cordoglio, non solo come gesto di rispetto, ma anche come segno di unità, a dimostrazione che siamo una unica grande famiglia che nei momenti difficili si fa forza aiutandoci l’un l’altro. Per questo motivo ho deciso di proclamare #luttocittadino per #venerdì23marzo, giornata nella quale verranno celebrati i funerali delle vittime presso la Parrocchia di San Martino.»

Il video: https://www.facebook.com/andrisani.rosanna.9/videos/716230311917432/

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fragagnano: arrestato pregiudicato di nazionalità marocchina resosi responsabile di rapina aggravata nei confronti della propria convivente

Nel corso della serata del 22 ottobre 2021, i militari della Stazione Carabinieri di Fragagnano …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.