giovedì 21 Gennaio, 2021 - 6:14:32

“Manduria che accoglie …” XIV settimana europea contro il razzismo

 

Con la conferenza “Il Mediterraneo che accoglie” si è conclusa a Manduria, nel Teatro del Liceo “De Sanctis Galilei” la serie di iniziative commemorative promosse in occasione della “XIV Settimana Europea contro il Razzismo” (19-25 marzo), Accendi la mente, spegni i pregiudizi, sostenuta e finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonché dedicata alla memoria dello scrittore e filosofo tarantino Alessandro Leogrande, deceduto prematuramente nel novembre scorso.

Grazie al sinergico connubio tra il Comune-Ufficio dei Servizi Sociali, le istituzioni scolastiche del territorio e il CSV di Taranto, Manduria, l’unico comune della provincia di Taranto e tra i pochi della regione Puglia, è stata protagonista di una sentita campagna di promozione della parità di trattamento e di rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull’origine etnica, al fine di favorire lo sviluppo di azioni positive attraverso la cultura. Dopo il via della Conferenza Stampa in Sala Consiliare del Comune di Manduria, presieduta dal commissario straordinario, dott.ssa Francesca Adelaide Garufi, si sono susseguiti gli interventi di informazione e sensibilizzazione volti ad accrescere una coscienza non discriminatoria presso l’opinione pubblica e, in particolare, fra i giovani: la mostra di opere degli studenti del Liceo artistico “V. Calò” in tandem con i prodotti del Laboratorio di Arte espressiva svolto dai ragazzi della Cooperativa Rinascita, presso il Convento delle Servite, sede del GAL; il cineforum e l’incontro con il presidente del “Comitato 3 ottobre”, Tareke Brhane, presso l’IISS “Einaudi”; le attività di lettura animata e riflessione guidata dei bambini dell’I.C. “M. Greco”, accompagnati dall’intervento degli studenti lettori del Liceo “De Sanctis Galilei”; il reading “Alla memoria di A. Leogrande”, alternato da lettura e esecuzione di pezzi musicali e cantati, tratti dal testo “La Fontiera”, a cura degli allievi del Liceo “De Sanctis Galilei”; la premiazione del concorso grafico-letterario, realizzato dall’I.C. “F. Prudenzano”, presso la sede “Spazio Primitivo”; il concerto di Nandu Popu, presso l’auditorium l’IISS “Einaudi”. Tutte le attività promosse, ritratte attraverso la realizzazione di un suggestivo video-fotografico, curato dai ragazzi del “De Sanctis Galilei”, sono state inoltre suggellate dalla piantumazione, all’interno dei cortili delle diverse scuole, di un leccio, atto simbolico per educare le generazioni future al rispetto, in nome della massima “seminare oggi per raccogliere domani”, in collaborazione con i Carabinieri della Guardia Forestale e delle Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale.

Tutte azioni programmate, conclusesi con positivo riscontro da parte della cittadinanza, hanno evidenziato la presenza di una forte solidarietà tra cittadini, in particolare tra i loro più giovani rappresentanti, nel rispetto dei diritti essenziali di ogni individuo, così come sancito dalla nostra Costituzione che ne tutela e riconosce l’inviolabilità.

La Redazione Giornalistica del Liceo “De Sanctis Galilei”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Centenario del PCI, una pagina di microstoria di Fiorella Lomartire

Riceviamo e pubblichiamo questo articolo di  una nostra lettrice. Desidero raccontare, molto semplicemente, alle nuove …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.