domenica 03 Luglio, 2022 - 20:01:49

Manduria: Premiato “il Barone”, l’ulivo millenario di Masseria Fellicchie

Manduria: Premiato "il Barone", l'ulivo millenario di Masseria Fellicchie
Foto: Enzo Suma

Si è conclusa lunedì in maniera ufficiale la prima edizione del premio Giganti di Puglia attraverso la proclamazione dell’ulivo conosciuto come “il Barone”, di Masseria Fellicchie, quale miglior ulivo monumentale dell’anno. Ed è proprio nella Masseria Fellicchie, in agro di Manduria (Ta), che si è tenuta una passeggiata tra gli ulivi e la consegna del premio davanti all’ulivo vincitore di questa prima edizione. Sono stati tanti i partecipanti che hanno avuto modo di conoscere da vicino il gigante di Manduria eletto, attraverso il concorso, quale rappresentante ufficiale del grande patrimonio di ulivi monumentali pugliesi.

Il concorso ha avuto grande partecipazione soprattutto in termini di candidature arrivate da ogni parte della Puglia. Dal Gargano fino al capo di Leuca sono stati tanti i proprietari che hanno candidato i loro alberi. La loro partecipazione ci ha permesso di conoscere esemplari straordinari che prima non conoscevamo ed è proprio questo lo scopo del concorso, quello di favorire la conoscenza dell’enorme patrimonio di ulivi monumentali e di tenere sempre alta l’attenzione sulla loro importanza. Millenari di Puglia lavora da alcuni anni sia nella valorizzazione del territorio, attraverso la divulgazione delle bellezze naturalistiche pugliesi, che nella conoscenza degli ulivi monumentali più spettacolari di Puglia attraverso ricerche su tutto il territorio. Tutte le attività di ricerca e lo stesso concorso del premio Giganti di Puglia sono interamente autofinanziate grazie alle escursioni naturalistiche e non hanno previsto alcun contributo pubblico.

Manduria: Premiato "il Barone", l'ulivo millenario di Masseria Fellicchie
Foto: Enzo Suma

Il premio materiale per il proprietario dell’albero è stata una fedele riproduzione dell’ulivo vincitore in stile bonsai realizzata da una coppia di artisti tarantini, Stefania Bax e Filippo Ferragina. Il premio è stato consegnato da Enzo Suma, fondatore di Millenari di Puglia e ideatore del concorso Giganti di Puglia, al proprietario dell’ulivo Paolo Basile il quale, con gesto simbolico, ha consegnato il premio nelle mani della giovane figlia che dovrà in futuro prendersi cura di questo grande patrimonio. Oltre ai numerosi spettatori che hanno assistito alla consegna del premio erano presenti anche Alessandro Mariggiò, direttore delle Riserve del Litorale Tarantino, i membri di Millenari di Puglia e Silvana Bissoli, artista molto legata agli ulivi e grande sostenitrice del concorso Giganti di Puglia. In definitiva è stata una prima edizione di grande successo che ha consentito di far conoscere numerosi esemplari eccezionali prima sconosciuti e che ha acceso l’entusiasmo di tanti sostenitori che aspettano già la futura riapertura del nuovo bando.

Intanto godiamoci il gigante di Manduria, esemplare straordinario, come testimonial dell’enorme ricchezza di ulivi monumentali pugliesi.

Fonte: www.ulivisecolaridipuglia.com

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

"Avetrana Estate", domani 29 giugno presentazione del cartellone estivo

“Avetrana Estate”, domani 29 giugno presentazione del cartellone estivo

Si svolgerà Mercoledi 29 giugno alle ore 20.00 presso il Torrione di Avetrana la presentazione …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.