venerdì 01 Marzo, 2024 - 22:35:17

Prima vittima dei botti di capodanno. Statte: 13nne perde 3 dita della mano per lo scoppio di un petardo artigianale

petardo
petardo

Una serata di festa si è trasformata in tragedia a Statte, dove un ragazzo di 13 anni ha perso tre dita a causa di un’esplosione incontrollata di un fuoco d’artificio, presumibilmente acquistato da una venditrice abusiva. L’incidente, avvenuto il 27 dicembre, ha provocato danni irreversibili alla mano del giovane, che ora dovrà affrontare una lunga strada di recupero.

Nella serata del 27 dicembre, un tranquillo momento di festa è precipitato nel terrore per un giovane di 13 anni residente a Statte. Mentre tentava di accendere un petardo, l’ordigno è improvvisamente esploso tra le sue mani, causando danni irreparabili. Il ragazzo è stato immediatamente portato dai familiari al pronto soccorso dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, dove ha ricevuto le prime cure. A causa della gravità delle lesioni, è stato successivamente trasferito al Policlinico di Bari, al reparto di Chirurgia Plastica.

Nonostante i tentativi dei medici di salvare le tre dita danneggiate, i danni causati dall’esplosione si sono rivelati irreversibili. Il giovane, tornato a casa, ha riportato anche una lesione a un occhio, fortunatamente senza gravi conseguenze.

In seguito all’incidente, i Carabinieri della compagnia di Massafra hanno condotto un’operazione di sequestro di un ingente quantitativo di fuochi d’artificio non autorizzati, presumibilmente destinati al mercato nero. Durante le operazioni, una donna è stata denunciata sotto il sospetto di aver venduto al ragazzo il pericoloso petardo.

Le autorità locali, coordinandosi con l’azienda sanitaria, stanno intensificando i controlli in tutta la provincia, invitando i cittadini, soprattutto i più giovani, a evitare l’utilizzo di botti artigianali, illegali e pericolosi. L’incidente tragico a Statte sottolinea l’importanza di regolamentazioni più stringenti sulla vendita di articoli pirotecnici e richiama l’attenzione sulla sicurezza durante le celebrazioni festive.

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

NAS di Taranto: controlli e sequestri di prodotti caseari nella provincia

I militari del N.A.S. di Taranto, nel corso di attività ispettive nella provincia condotte insieme …