martedì 11 Maggio, 2021 - 21:25:56

Scoperto un deposito di merci contraffatte.

Centinaia tra capi ed accessori di abbigliamento erano occultati all’interno di un appartamento nel centro cittadino. Tre senegalesi sono stati denunciati all’autorita’ giudiziaria.

04.11.2014 - marchi contraffatti1TARANTO – Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Taranto, nell’ambito di un piano di controlli nel settore della commercializzazione di merce recante marchi contraffatti, hanno sorpreso nei pressi di uno stabile del centro di Taranto un cittadino extracomunitario che, alla vista dei finanzieri, abbandonava un borsone colmo di scarpe con marchi contraffatti e si dava a precipitosa fuga.
I militari pertanto accedevano all’interno dello stabile, ove notando una porta semiaperta di un appartamento e la presenza all’interno di tre persone extracomunitarie, procedevano alla perquisizione dell’abitazione, nella quale rinvenivano e sottoponevano a sequestro centinaia di capi ed accessori di abbigliamento contraffatti delle note marche “Liu Jo – Prada – D&G – Adidas – Louis Vuitton – Gucci – Guess – Blauer – Moncler – Woolrich”, stipati in borsoni e pacchi.
Nei confronti delle 3 persone, risultate essere di origine senegalese, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per la violazione degli articoli 474 (Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi) e 648 (Ricettazione) del Codice Penale.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Estratti dal web. Più rispetto per i negri - Marcello Veneziani

Estratti dal web. Più rispetto per i negri – Marcello Veneziani

Ieri mi ha fermato un africano per vendermi qualcosa e mi ha detto “Fratello bianco”. …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.