venerdì 18 Ottobre, 2019 - 16:31:13
Home > La Voce > Provincia e Regione > TARANTO – Donati 300 panettoni in beneficenza

TARANTO – Donati 300 panettoni in beneficenza

Giovanni Aprea e le Minion Mascotte TarantoTARANTO – Anche quest’anno alla vigilia del Santo Natale, il commerciante tarantino Alfonso Greco, vicepresidente dell’associazione onlus di volontariato culturale “Comitato Borgo di via Giusti” ha donato in beneficenza trecento panettoni.
È stata poi cura del presidente Giovanni Aprea della stessa associazione, distribuirli.
“Vorrei spendere due parole per questo commerciante – ha riferito Aprea – è una persona cambiata che fa questo impegnandosi nel sociale. I trecento panettoni, donati dal nostro amico Alfonso saranno distribuiti dalla nostra associazione. Alla mensa di via Cavour, a quella di Piazza Pio X. Faremo visita ad alcuni ammalati di Sla, ci recheremo anche alla Caritas della Parrocchia Sacro Cuore dove collaboriamo con don Luigi Larizza e all’ospedale Santissima Annunziata al reparto di Pediatria con la compagnia delle “Minion Mascotte Taranto” per augurare il buon Natale ai bambini che non potranno stare con i loro genitori.”
Sono giunti oltre che i graditi panettoni anche i graditi auguri del donatore Alfonso Greco : “Gentili amici, mi permetto di augurarvi le buone festività nell’unico modo che conosco, vi pregherei di venire, presso il mio esercizio, a ritirare il dono natalizio (panettone) per far si che voi possiate conoscermi di persona (per chi non mi conosce ancora). La mia vita è stata travagliata e sono stato punito severamente. Oggi sono un uomo che crede nella giustizia e vive onestamente e, per questo, devo ringraziare il Comitato Borgo Via Giusti con a capo Gianni Aprea, per avermi condotto sulla retta via e dispensato, sempre, giusti consigli.”
Il commento di apprezzamento di Enzo Gerardo, responsabile della mensa di via Cavour, per la consegna dei panettoni, non si è fatto attendere.
“Ringrazio il signor Alfonso Greco – ha riferito – per la donazione fatta ai nostri ospiti. Di queste iniziative e ben altre, vorrei che ce ne fossero non solo per il periodo natalizio ma in tutto l’anno.” Ha approfittato dell’occasione anche per lanciare un appello ai benestanti generosi: “La sede oramai è troppo piccola per le esigenze degli ospiti, spero ci sia qualcuno che possa attivarsi, e a Taranto ce ne sono di persone che potrebbero, affinché ci giunga una sede più adatta.”
Anche il giornalista Franco Leggieri ha sposato questo progetto di solidarietà e sull’esperienza con i malati di Sla, ha riferito: “Andremo a casa di alcuni di loro che purtroppo non potranno mangiare il panettone, però questi renderanno un sorriso alle famiglie che li assistono, perché molte volte ci dimentichiamo di chi ha i problemi in casa, problemi seri che purtroppo arrivano dal cielo e bisogna fare qualcosa per alleviarli. Noi provvediamo non solo agli ammalati ma a chi gli sta vicino e soprattutto ai poveri. Auguri alla città in questa maniera affinché tutti possano fare qualcosa per chi ha meno.”
Vito Piepoli

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Necrologio – Gli amici sono vicini al dolore che ha colpito Annalisa Vacca per la perdita della cara mamma

Tutte le parole del mondo non potrebbero colmare il vuoto che hai ora nel petto, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.