sabato 18 agosto, 2018 - 11:15:47
Home > Cultura e Eventi > Eventi > Ambiente e legalità: “seminare memoria per costruire giustizia”. Incontro pubblico giovedì 8 febbraio a Manduria

Ambiente e legalità: “seminare memoria per costruire giustizia”. Incontro pubblico giovedì 8 febbraio a Manduria

Ambiente e legalità: seminare memoria per costruire giustizia” è il titolo dell’incontro pubblico che si svolgerà in sala consiliare a Manduria (Ta), giovedì 8 febbraio, con inizio ore 18.00. Tra i relatori Sabrina Matrangola, figlia di Renata Fonte, vittima della mafia negli anni 80 per aver difeso contro le speculazioni cementizie la bellissima località naturale di Porto Selvaggio a Nardò (Le).

Interverranno inoltre Francesca Adelaide Garufi, Commissario Prefettizio del Comune di Manduria; Giuseppe De Sario, presidente di Legambiente Manduria; Francesco Tarentini, presidente Legambiente Regionale; Giancarlo Girardi, rappresentante associazione “Libera – contro tutte le mafie”; modera l’incontro il giornalista Salvatore Catapano.

Il nostro paese sta vivendo una crisi non solo economica e finanziaria, ma anche una profonda crisi dell’Uomo, che sta avvilendo l’intera nazione” – ci spiega De Sario –  che prosegue con questa riflessione “Oggi siamo chiamati a scegliere se percorrere la strada che porta alla perdita della memoria che ci vedrà trasformati in breve in un paese senza più coscienza, incapace di progettare e costruire il futuro, oppure la strada della consapevolezza, che ci consentirà di diventare un paese libero e cosciente, promotore di cultura della legalità e di nuove economie sostenibili a tutela della ricchezza del nostro territorio”.

Ricordiamo che Renata Fonte, assessore e consigliere comunale nel comune di Nardò, è l’unica amministratrice donna che in Italia abbia pagato con la vita il suo impegno civile. Venne uccisa la notte del 31 marzo 1984, in un territorio apparentemente lontano dai circuiti della grande criminalità organizzata, ma capace di diventare spietato contro chi si opponeva agli appetiti di cementificazione degli speculatori edilizi. La sua vicenda umana e il suo tributo di sangue sono diventati un film dal titolo “Una donna contro tutti – Renata Fonte”, in onda domenica 4 febbraio in prima serata su Canale 5.

Il convegno è organizzato da Legambiente Manduria e dal CEA – Centro di Educazione Ambientale, in collaborazione con l’associazione Popularia Onlus.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

25 Agosto ritorna “Attacco a Maruggio”

Torna a rivivere una delle pagine più importanti della sua storia, il piccolo borgo di …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La Voce di Maruggio è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache