venerdì 23 Ottobre, 2020 - 1:22:08

Ancora tragedia della strada, muore 26enne di Lizzano

ambulanza-carabinieri-notte

LIZZANO – Un’altra tragedia si è aggiunta sulle strade della provincia di Taranto in sole 24 ore. L’ottava vittima della strada è Leonardo Panariti, 26 anni. L’incidente si è verificato la notte scorsa coinvolgendo Leonardo Panariti di Lizzano quando a bordo della sua Dacia ne ha perso il controllo finendo fuori strada. Il mezzo si è ribaltato schiacciandolo. Vano l’intervento, sia pure tempestivo, di soccorritori del 118 e carabinieri. L’incidente si è verificato su di un rettilineo. I soccorsi hanno soltanto potuto accertare la morte di Leonardo Panariti. I Carabinieri di Lizzano si sono occupati dei consueti rilievi che permetteranno di ricostruire gli ultimi istanti della tragedia.

L’incidente mortale si verifica a meno di 24 ore del gravissimo sinistro hanno perso la vita sei persone a in provincia di Taranto.  Ieri mattina altre sei vittime in uno scontro frontale tra due auto sulla statale 7 Appia tra Castellaneta e Matera, all’altezza dello svincolo per Laterza. Sono morti il 33enne operaio Ilva Ippolito Galli, che rientrava dal turno di lavoro, e una comitiva composta da cinque giovani, tra i 27 e i 28 anni, di Altamura (Bari), che si stavano recando al mare: Vincenzo Gallo, Maria Rosaria Fiore, Angelo Ancona, Marisa Lorusso e Milena Giannulli.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

giuseppe e graziana

Si schianta con una moto Yamaha 600. Due giovani vite stroncate in un tragico incidente

Cosimo 26 anni, e  Graziana di 22 anni. La notte scorsa le loro  giovani vite …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.