lunedì 14 Ottobre, 2019 - 15:07:57
Home > Cronaca > Apertura della stagione venatoria a Castellaneta Marina sequestrate armi e fauna selvatica

Apertura della stagione venatoria a Castellaneta Marina sequestrate armi e fauna selvatica

Già dalla prima giornata di questa stagione venatoria i reparti forestali dei Carabinieri della provincia di Taranto sono stati impegnati nel contrasto alle pratiche di caccia illegali.
I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Marina di Ginosa hanno aperto la nuova stagione venatoria deferendo all’Autorità Giudiziaria un cacciatore e sequestrandogli l’arma, le munizioni e la fauna selvatica abbattuta. Il giovane, che stava esercitando l’attività venatoria in località Orsanese, a Castellaneta Marina, è stato sorpreso ad abbattere un esemplare di colombaccio, un volatile la cui caccia non è consentita prima del mese di ottobre.
Le attività antibracconaggio, disposte dal Gruppo Carabinieri Forestale di Taranto e volte alla tutela della fauna selvatica non solo come patrimonio indisponibile dello Stato, ma anche come componente di quel sistema complesso, comunemente chiamato “ambiente”, da salvaguardare per le future generazioni, proseguiranno durante tutta la stagione.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Racconto Eduardo de Filippo. Un personaggio inquieto della vita in teatro a 35 anni dalla morte e verso i 120 anni dalla nascita

“Voi sapete che io ho la nomina (non di senatore, per carità) che sono un …