giovedì 29 Settembre, 2022 - 0:08:30

Concluse le due “Giornate della Formazione” dell’’Ordine degli Avvocati di Taranto

Concluse le due “Giornate della Formazione” dell'’Ordine degli Avvocati di Taranto

25 incontri formativi che hanno registrato 1.750 partecipanti: le videoregistrazioni di alcuni saranno riproposte per sette mattine al Cinema Ariston

Alla cerimonia inaugurale è intervenuto un parterre di autorità di assoluto prestigio che attesta il ruolo fondamentale dell’Avvocatura jonica e, più in generale, l’intera Avvocatura nella società democratica

Si sono concluse le due “Giornate della Formazione” organizzate dall’’Ordine degli Avvocati di Taranto unitamente alla Scuola Forense Taranto e con il supporto, anche logistico, della

Facoltà di Giurisprudenza del Dipartimento Jonico In Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: Società, Ambiente, Culture dell’Università di Bari.

Venerdì 10 e sabato 11 dicembre, presso la sede universitaria del Dipartimento in via Duomo, si sono tenuti 25 incontri formativi che, con circa 50 ore di lezioni, hanno registrato 1.750 partecipanti. Docenti sono stati avvocati esperti, professori della Facoltà di Giurisprudenza e di altre, e magistrati

Antoniovito Altamura, Presidente dell’Ordine degli Avvocati, nell’occasione ha dichiarato: «sono particolarmente felice che, dopo un anno di pausa a causa dalla pandemia, siamo tornati ad organizzare, pur con tutte le limitazioni imposte dalla normativa anti Covid, le due “Giornate della Formazione” che rappresentano una importante opportunità per tutti gli avvocati jonici per aggiornare e migliorare la propria professionalità».

La normativa anti-Covid 19 ha limitato i posti disponibili nelle aule e, per venire incontro alle numerose richieste di iscrizione pervenute, l’Ordine degli Avvocati ha deciso di videoregistrare alcuni corsi che saranno riproposti, grazie alla collaborazione con il Gruppo Sole 24 Ore, presso il Cinema Ariston durante ulteriori sette giornate di formazione (15, 16, 17, 20, 21, 22 e 23 dicembre) che, articolate su due turni mattutini con ognuno 400 posti, consentiranno ad altre migliaia di avvocati jonici di usufruire di questa opportunità.

Uno sforzo notevole che attesta l’importanza che la formazione e l’aggiornamento professionale dei propri iscritti riveste per l’Ordine degli Avvocati di Taranto, un’attività cui collabora la Scuola Forense della quale è Presidente l’Avv. Paola Donvito.

L’Avvocatura jonica e, più in generale, l’intera Avvocatura rivestono rappresenta un ruolo fondamentale nella società democratica, come ha dimostrato l’importante e prestigioso parterre di autorità civili, religiose e militari intervenute alla cerimonia di inaugurazione delle due Giornate di Formazione.

Accolti dall’Avv. Antoniovito Altamura, Presidente dell’Ordine degli Avvocati, e dall’Avv. Paola Donvito, Presidente della Scuola Forense, sono infatti intervenuti la Dottoressa Rosa Anna Depalo, Presidente del Tribunale di Taranto, la Dottoressa Bombina Santella, Presidente del Tribunale dei Minori di Taranto, la Dottoressa Pina Montanaro, Procuratrice Generale – Procura dei Minori, il Dott. Maurizio Carbone, Procuratore della Repubblica di Taranto f.f., S.E. Monsignor Filippo Santoro, Arcivescovo Metropolita di Taranto, l’Avv. Giovanni Gugliotti, Presidente della Provincia di Taranto, l’Avv. Gianfranco Chiarelli, Commissario straordinario Camera di Commercio di Taranto, il Comm. Pietro Vito Chirulli, Presidente di Confindustria Taranto, l’Avv. Eugenio De Carlo, Segretario del Comune di Taranto, e il Professore Stefano Vinci, in rappresentanza del Professore Riccardo Pagano, direttore del “Dipartimento Jonico in Sistemi giuridici ed economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture” dell’Università di Bari. Presenti in sala il Dottor Massimo Gambino, Questore di Taranto, il Colonnello Gaspare Giardelli, Comandante Provinciale Carabinieri, e il Colonnello Massimo Dell’Anna, Comandante Provinciale Guardia di Finanza.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

“Hell in the Cave. Versi danzanti nell’aere fosco”, l'Inferno nelle Grotte di Castellana

“Hell in the Cave. Versi danzanti nell’aere fosco”, l’Inferno nelle Grotte di Castellana

Sabato 24 settembre 2022, ore 21:00, sarà in scena lo spettacolo Hell in the Cave, …