mercoledì 03 Giugno, 2020 - 17:55:28

“I LUOGHI DELLA  CULTURA:CHE IMPRESA! La gestione post Covid-19”, è un web meeting in programma per Domenica 3 maggio

L‘attuale e particolare momento storico, nonché le contingenti incertezze del futuro “post Covid-19”,  richiedono una riflessione sulla grande impresa turistico-culturale della regione Puglia, in termini di sfide e di opportunità, che coinvolga, ovviamente, i gestori dei “luoghi della cultura”, più noti e meno noti.

Una riflessione richiesta nello specifico dalla cooperativa Spirito Salentino, capofila del gruppo di gestione Cuore Messapico del Parco archeologico delle Mura Messapiche e del Museo Civico di Manduria. I due attrattori culturali, dalla inoppugnabile bellezza scenica e strettamente correlati al patrimonio storico, naturalistico, paesaggistico e di relazioni di comunità che contraddistinguono la città di Manduria, ormai nota internazionalmente come città del Primitivo, furono affidati alla cordata Cuore Messapico solo nel luglio del 2019. Tale affidamento fu accolto dal corposo gruppo di realtà associative locali con grande senso di responsabilità ed entusiasmo e non con pochi sacrifici; in poco tempo con espressa gratificazione si condividevano quotidianamente con la comunità i riscontri positivi in termini di promozione, valorizzazione, rivitalizzazione dei beni in affidamento, contribuendo a nutrire l’ambizione per uno sviluppo territoriale locale, notevole e virtuoso, in rete. Poi il Covid-19 ha stravolto ogni risultato, cancelli chiusi e “domiciliari” per tutti gli operatori del settore, che devono inevitabilmente “ripensare” al proprio futuro e a quello dei luoghi dove con il valore aggiunto della passione, dedizione e cura incorniciano ciò che tecnicamente, si definisce “lavoro di promozione ed accoglienza”.

Su questi interrogativi, dopo i saluti della dr.ssa Loredana Capone, Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, per l’occasione in qualità di depositaria ed ambasciatrice per la Regione Puglia di ogni nuova idea e strategia attuativa che possa emergere dall’ incontro, con la moderazione della sociologa Loredana Ingrosso, si confronteranno:

La dottoressa Angela Greco, presidente della Cooperativa Spirito Salentino,

il Dr. Massimo Bray, direttore Generale Treccani, già Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nel Governo Letta dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014, autore del libro “ Alla voce Cultura”, Manni Editore.

Paolo Babbo, Presidente Cooperativa Sociale Artwork, nonché pioniere del Progetto  LeccEcclesiae che si concretizza in buone pratiche di gestione dei beni ecclesiatici.

L’incontro è aperto a tutti e rivolto in particolare a gestori dei Luoghi della Cultura in forma di impresa, cooperativa,associazione o gruppo informale ed è sul web, domenica prossima, 3 maggio 2020, dalle ore 18.30, accessibile dalla pagina social www.facebook.com/parcoarcheologicomanduria,

Si potrà interagire in chat con le domande del caso, per ricostruire insieme la possibilità di respirare aria nuova attraverso un esercizio comune di più ampio respiro, condiviso con chiunque voglia seguire il nostro incontro.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Anche Taranto e Grottaglie nel Progetto europeo “Raffaello. Gli occhi le mani i versi lo sguardo” in un E-Book curato da Pierfranco Bruni

Studiosi di Taranto e di Grottaglie coinvolti nel Progetto sulle Celebrazioni di Raffaello 500. Sono: …