mercoledì 18 Maggio, 2022 - 17:29:24

Identificato il rapinatore che derubò e segregò una prostituta a Lecce: è un 31enne di Avetrana.

bc

AVETRANA – E’ finito ai domiciliari il rapinatore che lo scorso 21 settembre 2014 aveva segregato, minacciato e derubato una prostituta a Lecce. L’uomo è stato identificato grazie alle telecamere di sorveglianza della zona, alle foto su Facebook e ai riscontri avuti grazie ai tabulati del suo cellulare.
Si tratta di B.C., 31enne residente ad Avetrana che all’epoca, dopo aver fissato un appuntamento telefonico con la vittima, l’aveva raggiunta e rapinata. I fatti la sera del 21 settembre 2014 quando l’uomo nella casa della donna di via Reale, a Lecce,l’aveva imbavagliata e legata sul letto, minacciandola con un coltello a serramanico. Poi, approfittando dell’impossibilità per la donna di reagire, le aveva anche sottratto la somma di 1.500 euro, i documenti ed una carta di pagamento. Non contento, dopo averla derubata, l’aveva anche minacciata di morte nel caso avesse chiesto aiuto. Sul posto, chiamati dalla donna, arrivarono poi gli agenti delle volanti, che la soccorsero e accompagnarono in ospedale.

Gli investigatori della Squadra Mobile dopo aver raccolto la testimonianza della vittima che aveva anche fornito il numero di cellulare del rapinatore, visionarono quindi le registrazioni di un sistema di videosorveglianza privato. Grazie alla descrizione, ai riscontri sul telefono e alle foto su Faceook sono adesso riusciti a rintracciare il 31enne.

Sulla base degli elementi raccolti il GIP, Dr.Brancato ha disposto gli arresti domiciliari.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Consorzi di Bonifica commissariati, Cia Puglia: “Riforma e annullamento dei tributi”

Consorzi di Bonifica commissariati, Cia Puglia: “Riforma e annullamento dei tributi”

Incontro dei vertici CIA Puglia con il commissario straordinario Alfredo Borzillo Sicolo: “I Consorzi devono …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.