sabato 31 Luglio, 2021 - 17:29:04

Il cronista e il leccaculo

manuale_leccaculoIl cronista e il leccaculo, dunque: è questo il tema sul quale si sono soffermate in questi giorni le mie riflessioni. Ritenuto, forse immeritatamente, un cronista di periferia (Maruggio e dintorni), non faccio mistero delle mie conclamate “abitudini anomale” nel “raccontare gioiosamente” gli avvenimenti socio-politici del mio paese natio e dei paesi limitrofi. Alcuni ultimi articoli apparsi su “La Voce di Maruggio” hanno fatto scandalo. Forse per questo sono stato non poco letto e incassato alcune diffide (querele comprese). Diceva Oscar Wilde: “Io sono certamente una stranissima creatura, uno di quegli esseri, forse, che sono fatti per l’eccezione e non per la regola”. Ebbene, cari amici, questo io sono e voglio continuare ad essere. Singolarissime anomalie intellettuali sono nella mia natura e forse tutto io stesso sono una completa “anormalità”. La contemplazione stessa di tutte le mie stranezze di pensiero e anche di azione, non ha fatto che rendermi sempre più dissimile dall’uomo leccaculo (essere dominato dagli istinti come un altro qualsiasi animale). Non voglio morire leccaculo. Rispettoso sì, ma non leccaculo. Voglio rimanere “anormale” o, se preferite, “differente”. Posso e non posso piacere, ma posso certamente scandalizzare. Sono una voce anomala e irregolare. E voglio continuare a scrivere “scandalizzando” perché ritengo che il mio paese abbia ancora bisogno di conoscere le troppe verità nascoste. Voglio concludere in compagnia di uno scrittore “anomalo” (Sandro Penna): “Quando sarete stanchi di una lunga discussione con stupide persone, dove non si è stati compresi e si è presi per matti o stupidi, solo perché un poeta (pubblicista, narratore…) confessa il suo modo di pensare, oh… allora ci si sente finalmente forti e la “poesia” ha bisogno di eroismo. E poi si va a conversare con la sola persona che ti comprende: la Natura” (l’Io che è dentro ciascuno di noi). Per questo (e per altro ancora), se non avrete il coraggio di leggermi, vi consiglio di percorrere altri e meno tortuosi sentieri. Chissà, potreste avere la fortuna di incontrare un leccaculo.

Fernando Filomena

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Manduria ZTL: da sabato 24 Luglio sarà istituita nelle marine

Il Sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro e l’Amministrazione Comunale, rendono noto alla cittadinanza che a …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.