lunedì 30 Novembre, 2020 - 5:51:57

Incidente al porto di Taranto:  muore marittimo 44enne croato

M/c LUCA S
M/c LUCA S
TARANTO – Nel pomeriggio di ieri si è verificato un grave incidente sulla M/C “LUCA S”, di bandiera italiana, ormeggiata nel porto di Taranto per operazioni commerciali, con il conseguente decesso di un marittimo rimasto incastrato sotto la gru di bordo in movimento.

Alle ore 16.05 la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Taranto veniva infatti allertata via radio dal comandante della M/c LUCA S ormeggiata presso la calata 2 del porto di Taranto, con richiesta di intervento medico urgente a causa di un incidente occorso ad un marittimo imbarcato di nazionalità Croata.

Il personale di servizio presso questo Comando provvedeva ad allertare immediatamente il 118 ed i vigili del Fuoco distaccati in porto oltre ad inviare a bordo personale dipendente.
Dopo pochi minuti i militari giunti a bordo in concomitanza con i sanitari del 118 e i VVF accertavano che il marittimo era incastrato tra il carroponte di bordo ed una paratia della stessa nave.

Dopo i primi tentativi di recupero e rianimazione del soggetto, i sanitari del 118 dichiaravano la morte del marittimo a causa dello schiacciamento.
Prontamente informato dell’accaduto il magistrato di turno della Procura di Taranto, lo stesso disponeva l’intervento del Medico legale e degli ispettori del servizio di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro “SPESAL” per gli accertamenti medico legali e tecnici.
Dopo gli accertamenti del caso, l’Autorità giudiziaria disponeva la rimozione del cadavere ed il trasporto presso la locale camera mortuaria.

Le attività di indagine volte ad accertare le esatte cause del sinistro oltre che le eventuali responsabilità sono continuate per tutta la serata di ieri, e proseguiranno nella giornata odierna, riguardando distinti profili afferenti alle competenze delle diverse Autorità coinvolte, personale dell’Ispettorato del servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro, personale tecnico specializzato sulla sicurezza della navigazione di questa Capitaneria di porto e personale dei Vigili del Fuoco.
Gli esiti degli accertamenti in corso saranno partecipati alla locale Autorità Giudiziaria, per l’adozione di eventuali provvedimenti conseguenti.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Lo sfogo: questa è la parte (poco umana) di Maruggio che non mi piace

Cari amici, a Maruggio è sempre festa! Nonostante la pesante cappa che sta sulla nostra …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.