venerdì 19 Luglio, 2024 - 12:04:53

“Management e organizzazione dei servizi turistici”

Formare figure professionali altamente qualificate per contribuire allo sviluppo turistico del territorio locale e garantire agli allievi un titolo di studio immediatamente spendibile nel mondo del lavoro.

Questo l’obiettivo di tutti i partner della Fondazione ITS per il Turismo ed i Beni Culturali della Puglia che hanno fortemente voluto ed hanno preso parte alla progettazione del percorso di alta specializzazione con sede a Manduria.

La Fondazione ITS per il Turismo ed i Beni Culturali della Puglia, nata a Lecce, è operante in tutta la Regione. Gli ITS, la cui recente riforma è contenuta nella legge del 15 luglio del 2022 n. 99, sono Academy di Alta Specializzazione Tecnologica istituite dal Ministero dell’Istruzione, facenti parte del segmento di istruzione terziaria professionalizzante. La filiera dell’Alta Formazione terziaria, in precedenza presidiata, nel sistema ordinamentale italiano solo dalle Università, dai Politecnici e dall’AFAM è stata completata con le Accademy ITS uniformando il nostro sistema a quello di altri paesi. L’ITS opera da sempre in sinergia con le scuole, le imprese, le associazioni, gli enti pubblici, le università ed i centri di ricerca, ponendosi come ponte tra le diverse istituzioni, per favorire un incontro produttivo tra domanda e offerta di occupazione, creando in cooperazione con esse profili validi ed innovativi, preparati anche per l’auto-imprenditorialità.

Quello in corso è un anno di grande ripresa per il settore turistico. Il turismo italiano trovandosi a competere con le altre nazioni deve essere in grado di intercettare i nuovi desideri dei viaggiatori. Questi sono alla ricerca di esperienze di viaggio inedite ed ecosostenibili, ripongono alte aspettative nei confronti delle strutture ricettive in termini di offerta turistica e di capacità gestionali. È necessario quindi innalzare gli standard qualitativi dei servizi offerti, sia pubblici che privati, al fine di farli convergere con le esigenze della clientela e renderli competitivi nel panorama internazionale.

L’obiettivo principale del percorso ITS in partenza a Manduria è quello di trasmettere agli allievi competenze trasversali e multiformi utili a renderli parte attiva nel processo di miglioramento dei livelli di efficienza gestionale e di visibilità delle strutture turistiche presenti sul territorio. Si tratta di capacità determinanti nell’ambito della conduzione operativa delle imprese del settore turistico e della messa in rete di un’ampia gamma di servizi a livello locale.
Il tecnico diplomato è quindi uno sviluppatore e armonizzatore di servizi turistici e come tale contribuisce a costruire un’immagine distintiva ed evocativa di luoghi e percorsi. Il profilo trova impiego in aziende di grandi, medie e piccole dimensioni, operando al servizio della domanda turistica, facilitando la gestione e la promozione delle relazioni con i soggetti pubblici e privati e con le associazioni di settore, al fine di assicurare un’adeguata e condivisa definizione dell’assetto turistico del territorio, curandone la valorizzazione e la tutela.
Al contempo, conoscendo approfonditamente il settore turistico e le aziende della filiera, è in grado di ricoprire ruoli amministrativi nelle imprese dell’ospitalità e della progettazione di itinerari, all’interno delle quali si occupa anche del comparto comunicazione e promozione.
Il percorso ITS di “Management e organizzazione dei servizi turistici” nasce grazie alla stretta e proficua collaborazione tra importanti realtà istituzionali, scuole, enti ed associazioni del territorio. I partner sono:

  • IPSSEOA (Istituto Professionale di Stato Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera) Mediterraneo, Pulsano – Maruggio – Taranto
  • Liceo “De Sanctis Galilei”, Manduria
  • Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Del Prete Falcone”, Sava
  • Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Luigi Einaudi”, Manduria
  • Confcommercio Taranto
  • G.A.L. Terre del Primitivo
  • Coldiretti Taranto
  • Cia-Agricoltori Italiani Due Mari
  • Movimento Turismo del Vino Puglia
  • Associazione Le Donne del Vino Puglia
  • Assoenologi
  • Riserve naturali regionali orientate del litorale tarantino orientale

I partecipanti al corso saranno capaci di sensibilizzare e coinvolgere i partner istituzionali e gli stakeholder, promuovendo l’idea di network, di coordinare politiche di animazione del territorio e di svolgere le attività di gestione economica e finanziaria. Essi gestiranno autonomamente i rapporti con i diversi canali distributivi e commerciali, manterranno i rapporti con i fornitori e si occuperanno degli approvvigionamenti.

Il percorso è articolato in due anni di didattica laboratoriale ed esperienziale, il cui 40% del monte ore totale è svolto in stage. Sarà avviato entro il 31 ottobre 2023 ed è gratuito (grazie al co-finanziamento della Regione Puglia e del Ministero dell’Istruzione).

Possono candidarsi ad entrare in aula giovani e/o professionisti selezionati tramite prova scritta, colloquio orale e valutazione dei titoli.

I risultati del monitoraggio INDIRE 2023 vedono l’ITS Turismo e Beni Culturali della Regione Puglia classificato al primo posto a livello nazionale nell’area Tecnologie Innovative per i Beni e le Attività Culturali – Turismo del sistema terziario di istruzione tecnologica, un riconoscimento proveniente dal monitoraggio nazionale INDIRE, giunto anche in virtù dei livelli occupazionali raggiunti al termine dei percorsi formativi.

Per informazioni su preiscrizioni e modalità di accesso al biennio consultare il sito https://www.itsturismopuglia.it o cliccare il link: https://www.itsturismopuglia.it/management-e-organizzazione-dei-servizi- turistici/.

La Segreteria ITS è disponibile telefonicamente allo 0832-700664 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 o via mail orientamento@itsturismopuglia.it

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.