martedì 10 Dicembre, 2019 - 15:03:08
Home > La Voce > Locali > Maruggio: arrivano le aree “Baby Pit Stop” una sosta sicura per allattare al seno

Maruggio: arrivano le aree “Baby Pit Stop” una sosta sicura per allattare al seno

foto baby pit stop biblioteca2

Maruggio – Sapere di poter contare su un’area di sosta accogliente quando si è fuori casa con il proprio piccolo può fare la differenza per una neomamma o una mamma che ha bisogno di fermarsi per allattare o cambiare il proprio neonato o bambino. Ci ha pensato l’amministrazione comunale guidata dal sindaco  Alfredo Longo.  Già negli anni scorsi il Comune aveva promosso iniziative di vario genere per i più piccoli. Questa volta l’idea è rivolta ai bebè ed è denominata “Baby Pit Stop” un progetto di Unicef  Italia.

Si tratta di un servizio gratuito che rappresenta un gesto di sensibilità e sostegno verso la maternità in genere e l’allattamento in particolare.

Sono state individuate  due aree di sosta sicure per cambiare tranquillamente e serenamente il pannolino e allattare il proprio bimbo su una comodissima poltrona creata ad hoc, rispettivamente installate nella Biblioteca comunale presso il “Palazzo Caniglia” e a Campomarino presso la “Torre Moline” in Piazzale Italia.

Ad esprimere la soddisfazione per la realizzazione di questo progetto è l’assessore alla Pubblica Istruzione ingengegnere Mariangela Chiego: “Siamo davvero contenti per aver dato vita a questa idea originale. Abbiamo aderito al programma dell’Unicef per candidare il nostro paese “Amico dei bambini e delle bambine” attraverso varie azioni che vedono i diritti dell’infante al centro delle scelte e azioni politico amministrative. Un progetto che abbiamo attuato e vogliamo condividere con l’intera comunità. Questa iniziativa prende il nome dalla nota operazione del “cambio gomme + pieno di benzina” che viene effettuata in tempi rapidissimi durante le gare automobilistiche di Formula Uno. Nel nostro caso il cambio riguarda il pannolino, e il pieno è di sano latte materno, ricco di nutrienti e di anticorpi. L’allattamento al seno non ha orari fissi, né un numero definito di poppate nell’arco della giornata. Esistono molteplici modi di allattare ed è difficile per le mamme prevedere dove e quando il bambino chiederà di nutrirsi. Questo progetto – conclude Chiego – sarà di ausilio e supporto per tutte le mamme senza nessun costo”. 

Per l’inaugurazione dei Baby Pit Stop, l’Amministrazione comunale ha organizzato un evento ufficiale che si terrà lunedì 1 agosto alle ore 19.00 presso la “Torre Moline” a Campomarino in Piazzale Italia. Sarà presente all’inaugurazione il sindaco Alfredo Longo ed il Presidente del Comitato provinciale Unicef di Taranto dottoressa Anna Maria Petrera. L’invito è rivolto ai bebè e alle loro famiglie, nonché all’intera cittadinanza.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

pierfranco-bruni-e-annarita-miglietta-696x344

Taranto (e non solo: da Grottaglie a Maruggio la cultura è una koiné da nuovo vocabolario) una città senza politica e senza progettualità culturale

Ci sono state città che hanno avuto la capacità di risollevarsi dopo “strazi” economici e …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.