lunedì 19 Agosto, 2019 - 5:47:43
Home > La Voce > Locali > Maruggio, furto nella notte in sito fotovoltaico. I Carabinieri recuperano numerosi pannelli asportati.

Maruggio, furto nella notte in sito fotovoltaico. I Carabinieri recuperano numerosi pannelli asportati.

RINVENIMENTO PANNELLIMARUGGIO – L’incremento della produzione fotovoltaica, che si registra già da qualche anno, ha determinato la nascita di numerosi siti sul territorio, spesso ubicati un zone rurali interne o comunque isolate. Questo purtroppo favorisce la crescita di attività illecite da parte dei ladri, i quali col favore notturno, depredano i pannelli smontandoli dai supporti.
Nelle ultime due notti però, ai malfattori non è andato tutto per il meglio. Infatti, in due siti di fotovoltaico ubicati in agro di Maruggio e Avetrana, di proprietà di due ditte del nord, sono stati asportati circa 70 moduli fotoelettrici, ma l’azione dei ladri è stata disturbata dall’attività di vigilanza di un istituto privato convenzionato e dal successivo intervento dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Manduria.
I militari, giunti prontamente sul posto, si sono immediatamente posti alla ricerca dei malfattori e dei pannelli rubati che sono stati in parte rinvenuti in un uliveto poco distante, dove erano stati accantonati in attesa di essere recuperati appena possibile.
La merce recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari a cura dei militari che indagano per identificare i responsabili del furto.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Caporalato, CIA Due Mari: “Ecco come innescare un circolo virtuoso”

Articolato documento consegnato dall’organizzazione nell’incontro in Prefettura  “No allo sfruttamento e all’ipocrisia: le aziende siano …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.