martedì 11 Maggio, 2021 - 7:14:15

Maruggio, il Comune riduce la tassa sui rifiuti

Maruggio, il Comune riduce la tassa sui rifiuti

Ad annunciare la buona notizia per i maruggesi è il primo cittadino Alfredo Longo che, proprio nel giorno di Pasqua, dal suo profilo facebook parla della riduzione della Tari 2018 ovvero della riduzione del tributo destinato a finanziare i costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Il provvedimento, approvato nel consiglio comunale tenutosi lo scorso 30 marzo, riguarda migliaia di contribuenti e prevede anche sconti importanti.

Questa è la migliore sorpresa che potevamo trovare nell’uovo di Pasqua.- commenta il sindaco Longo –  Un lavoro faticoso frutto della sinergia tra l’amministrazione e gli uffici comunali, in particolare l’ufficio tributi. La riduzione della tassa coinvolgerà migliaia di nuclei familiari e si sommerà ad un ulteriore riduzione del 30% per i soli maruggesi possessori di una seconda casa. Grazie all’attività di controllo effettuata dagli uffici abbiamo individuato ben 300 nuovi nuclei familiari che fino ad ora non avevano mai pagato la tassa sui rifiuti. In questo modo, attraverso l’inserimento nel ruolo tari 2018 dei nuovi nuclei, il detto “pagare tutti per pagare meno” funziona davvero. L’abbassamento della tassa sui rifiuti è dovuto anche grazie ad un ricalcolo della tariffa correlando il costo della tassa non solo alla dimensione dell’immobile ma soprattutto al numero delle persone che vi abitano. Stiamo cercando di concretizzare in pieno il nostro programma elettorale mettendo al centro dell’agenda di governo il cittadino nell’ottica di una razionalizzazione dei costi e, allo stesso tempo, di un miglioramento e potenziamento dei servizi. Anche in questo caso – conclude il primo cittadino – la promessa è stata mantenuta”.

Nello specifico il beneficio interesserà principalmente le famiglie fino a tre/quattro componenti che sono in possesso di abitazioni con una superficie che supera i 90 mq con percentuali di riduzione sulla prima casa che oscillano dal 2% al 20%. Le famiglie maruggesi in possesso di una seconda casa avranno una riduzione sulla parte variabile della tari pari al 30%. Questo significa che, a seconda della dimensione dell’immobile e dei componenti del nucleo familiare, si otterrà una riduzione tra il 10% e il 22% del costo complessivo della tassa rispetto allo scorso anno.

Il Comune di Maruggio è ai primi posti nella classifica della provincia ionica nel raggiungimento di percentuale di raccolta differenziata, sfiorando in alcuni periodi dell’anno anche il 75%. Un risultato raggiunto soprattutto grazie alla collaborazione e al senso civico dei cittadini, all’apertura dell’isola e della bottega ecologica e anche grazie alle numerose iniziative di sensibilizzazione promosse sul territorio (riciclabolario, centro del riuso, settimana del riuso) in sinergia con famiglie, scuole e associazioni.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Tre auto in fiamme la scorsa notte a Torricella. Indagano i carabinieri

Tre auto in fiamme la scorsa notte a Torricella. Indagano i carabinieri

Tre auto incediate la scorsa notte nella vicina Torricella. L’allarme è scattato poco dopo l’una …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.