domenica 24 Gennaio, 2021 - 22:11:12

“Natale in corsia 2016”,  i volontari della Pro Loco Maruggio consegnano le prime donazioni al SS. Annunziata di Taranto

11L’iniziativa “Natale in corsia 2016” promossa da Pro Loco Maruggio è partita ieri, mercoledì 30 novembre,  con la prima consegna di giochi, libri e peluches ai bimbi ricoverati nel Reparto di Pediatria dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto.

Una delegazione di volontari Pro Loco si è recata presso il nosocomio tarantino per regalare un sorriso ai bambini che, purtroppo, sono costretti a trascorrere le prossime festività natalizie, il periodo più bello e magico dell’anno soprattutto per i più piccoli, lontano dalle proprie case.

I volontari della Pro Loco, sono stati calorosamente accolti da tutto il personale del reparto e in particolare dalla dottoressa Daniela Deborah Cinquepalmi, Presidente dell’Abio (Associazione Bambini in Ospedale) Sez. di Taranto che gestisce la ludoteca del Reparto di Pediatria e che negli anni ha donato al reparto pediatrico presidi sanitari, arredi, attrezzature mediche ed ha interamente arredato la ludoteca dove i piccoli pazienti si intrattengono durante i lunghi giorni trascorsi in ospedale.

Questa iniziativa, della quale Pro Loco Maruggio è stata la promotrice principale, ha visto collaborazioni importanti e di rilevanza nazionale: prima fra tutti FILA SpA che, coinvolta appunto dai volontari Pro Loco, ha preso a cuore la causa benefica e ha donato un gran quantitativo di colori, pastelli, colori a cera, das e simili. Una parte del materiale è stata distribuita fra i bimbi dai soci Pro Loco unitamente a giochi, peluches e libri acquistati per l’occasione dall’associazione maruggese.

La gioia dei bimbi è stata immensa,  incuriositi hanno subito scelto i loro regali… anche i più piccini, più restii ma poco dopo si sono avvicinati ed hanno iniziato a giocare e colorare.

Così ci racconta la sua esperienza, visibilmente emozionata, una delle volontarie della delegazione Pro Loco di Maruggio «Una giornata emozionante quella di oggi: vedere negli occhi dei bambini ed anche i loro genitori, che vivono con loro le lunghe giornate di degenza, la gioia e la gratitudine è stato davvero toccante perché se i bambini soffrono la permanenza in ospedale, ma che comunque viene da loro vissuta con la “leggerezza”della loro età …i genitori vivono le attese, le ansie, le angosce con la consapevolezza degli adulti e… vedere la sofferenza del proprio bambino è la cosa  più spiacevole che ci possa essere. Bambini e genitori – racconta la volontaria – ci hanno accolti davvero con affetto, ringraziando più volte e cosa rispondi quando una mamma con in braccio la sua bambina ammalata ricoverata da più di due mesi ti viene incontro, ti posa una mano sul braccio ti guarda commossa  negli occhi e ti dice grazie? Puoi solo ricambiare lo sguardo altrettanto commosso – conclude la delegata –  la carezza …e sentirti straordinariamente gratificata per ciò che hai fatto,  nonostante si tratti di ben poca cosa».

Il Direttore del Reparto di Pediatria dott. Pasquale Gentile  ha ringraziato e si è raccomandato di continuare a sostenere in futuro con iniziative simili il reparto, “cosa che certamente verrà fatta” promette, a nome dell’associazione, il presidente della Pro Loco di Maruggio Massimo Quaranta.

A questa prima giornata ne seguirà un’altra sempre presso il Reparto Pediatria del SS. Annunziata di Taranto  e poi  il “Babbo Natale Pro Loco” si recherà  presso il Reparto di Pediatria Oncologica dell’Ospedale di Lecce. Anche in questa occasione non mancheremo di raccontare i dettagli di quest’altra bellissima esperienza che i nostri “ragazzi” della Pro Loco di Maruggio saranno ancora una volta ambasciatori della solidarietà dei maruggesi.

A tal proposito ricordiamo l’appuntamento di domenica 4 dicembre : durante la mattinata volontari Pro Loco saranno presenti presso le edicole Santoro e Calo’ per raccogliere le donazioni (fumetti, colori, giochi, figurine ecc.), le letterine e i messaggi dei bambini maruggesi  indirizzati ai loro coetanei ricoverati. Perché partecipare è solo l’inizio per donare un sorriso in più ai bambini in ospedale.

Quindi non solo promozione turistica per la Pro Loco Maruggio ma anche impegno nel sociale in favore dei più piccoli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Prosegue il progetto “Basequa”, su Zoom tre appuntamenti on line

Prosegue il progetto “Basequa” che prevede tantissime attività – tutte gratuite e opportunamente rimodulate per …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.