sabato 04 Febbraio, 2023 - 19:12:22

Presepe Vivente (E’ nato povero …) – 1^ edizione

Presepe Vivente (E’ nato povero …) - 1^ edizione

PRESEPE in CASA (Mostra/Concorso del presepe casalingo)

A Lizzano (TA) si è svolta la cerimonia conclusiva con relativa premiazione dei Presepi e la consegna dei Diplomi ai bambini partecipanti ai Laboratori di Cucina e Teatro e alla rappresentazione scenica del Presepe Vivente

Il 2 gennaio 2023, col previsto stop al conteggio dei “like” sulle pagine e sui canali social dell’associazione, si è conclusa la 3^ edizione della Mostra/Concorso “PRESEPE in CASA” organizzata dall’Associazione PIETRE VIVE aps di Lizzano (TA) e riservata a tutti coloro che hanno rappresentato, nelle proprie case, in vario modo e con gli strumenti e i materiali più diversi, la natività di Gesù.

L’idea di organizzare questa mostra è venuta 3 anni fa, quando eravamo tutti costretti a restare chiusi in casa per colpa della pandemia, ed è nata dalla voglia di mantenere vivo tra la gente il desiderio di proporre e promuovere la bella tradizione del Presepe casalingo, continuando a sostenere chi si impegna a tramandarla a figli, nipoti, ecc.

La partecipazione, anche quest’anno libera e gratuita, era aperta ai presepi realizzati, individualmente o collettivamente, in casa, da persone di qualsiasi età residenti a Lizzano, nei paesi limitrofi e ai tantissimi lizzanesi residenti altrove.

La valutazione è stata fatta da una commissione nominata dagli organizzatori, osservando attentamente foto e video inviati e andando in seguito a visionare sul posto i Presepi partecipanti, secondo determinati parametri e cioè: Lavorazione artigianale e difficoltà tecnica di realizzazione, Originalità e qualità artistica, Espressività e impatto scenografico, Effetto luci e colori.Presepe Vivente (E’ nato povero …) - 1^ edizione

Tutte le foto e i video resteranno pubblicati sulle pagine e sui canali social di Pietre Vive aps creando in tal modo una mostra virtuale che potrà essere visitata da tutti per apprezzare la bravura e l’abilità dei partecipanti.

Domenica 8 gennaio 2023, durante una cerimonia che ha avuto luogo presso il Salone Sant’Egidio della Parrocchia San Pasquale Baylon di Lizzano (TA), alla presenza di tutti i partecipanti e di alcune autorità locali, sono stati comunicati i nomi dei vincitori ai quali è stata consegnata una Targa premio e un Attestato di Partecipazione dato a tutti gli autori dei Presepi in concorso.

La giuria, composta dai signori Michelangelo Zaccaria, Piero Palombella, Luigi Alabrese e Domenico Pagano, tutti appassionati artisti del presepe, ha deciso all’unanimità, dopo aver a lungo visionato e studiato i presepi partecipanti, che i riconoscimenti fossero distribuiti in questo modo:

  • “Presepe più bello” il n. 8, realizzato dal signor Cosimo Cagnazzo;
  • “Presepe della tradizione” il n. 3 la cui autrice è la signora Giuseppina Calviello;
  • “Presepe più originale” il n. 9 presentato dal signor Leonardo Franco.

Grande successo ha ottenuto la gara sui social (Facebook, Instagram e YouTube) tesa ad ottenere più Like (mi piace) o reazioni varie. Dall’ 8 dicembre 2022 al 2 gennaio 2023 i video dei presepi partecipanti sono stati visualizzati 4557 volte e le foto 13568. Le reazioni totali sono state 478 per i video e 421 per le foto.

In questa gara è risultato vincitore assoluto il Presepe n. 4 (autori i coniugi Antonio Leggieri e Anna Grazia Antonucci) che ha ottenuto per i video 236 “Mi piace” su 840 visualizzazioni e per le foto 158 “Like” su 2037 visualizzazioni.

Visti i risultati, gli organizzatori hanno preso la decisione di assegnare il premio “più social” per le foto al 3° classificato (il 2° più votato è stato il presepe n. 8 già premiato come più bello) e cioè al n.1 realizzato da Gaetano Lecce.

Subito dopo la cerimonia conclusiva della mostra/concorso “Presepe in Casa” sono stati consegnati i Diplomi di Merito agli oltre 70 bambini (dai 5 ai 12 anni) che hanno partecipato ai Laboratori (Cucina e Teatro) e alla rappresentazione del Presepe Vivente “E’ nato libero …” pensati, organizzati e realizzati dall’associazione Pietre Vive aps di Lizzano (TA) in collaborazione con l’amministrazione comunale.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La letteratura russa raccontata da Pierfranco Bruni tra Ottocento e Novecento. Il tragico e la bellezza come riferimento

La letteratura russa raccontata da Pierfranco Bruni tra Ottocento e Novecento. Il tragico e la bellezza come riferimento

Il tragico e la bellezza o del dialogo fra Bruni e la letteratura della plurinfelice …