venerdì 01 Luglio, 2022 - 6:20:36

Sava: carabiniere uccide il padre, la sorella e cognato, poi si esplode una pallottola sotto il mento

Sava: carabiniere uccide il padre, la sorella e cognato, poi si esplode una pallottola sotto il mento

SAVA – Un’eredità divisa male, questa sarebbe stata la causa che ha spinto Raffaele Pesare ad uccidere tre persone questa mattina alle 11.30 a Sava. Il militare, carabiniere in servizio presso il Nucleo Radiomobile di Manduria, ha fatto fuoco con la sua pistola d’ordinanza, colpendo a morte la sorella Pasana, il padre Damiano e il cognato Salvatore Bisci. Il carabiniere dopo aver dato l’allarme ai colleghi di Manduria, ha poi rivolto l’arma contro se stesso sparandosi sotto il mento riportando una grave ferita.

L’uomo è stato trasportato subito, dagli operatori del 118, all’ospedale Giannuzzi di Manduria per poi essere trasferito al reparto maxillofacciale del Policlinico di Bari. L’uomo 53 anni è sposato e ha due figli. Anche la sorella del militare, una delle vittime, ha un figlio che al momento della strage si trovava a scuola.

La triste tragedia si è consumata presso un’abitazione sita in una strada centrale di Sava, in via Giulio Cesare, nei pressi del Municipio. A sentire per primi colpi d’arma da fuoco sono stati i vicini i quali intervenuti si sono trovati davanti agli occhi le immagini raccapriccianti delle tre vittime, hanno dato subito l’allarme alle forze dell’ordine e agli operatori sanitari.

Sul posto si sono recati la pm Mariagrazia Nastasia e il procuratore aggiunto Maurizio Carbone, il medico legale  dottor Tortorella. Sull’accaduto indagano proprio i carabinieri e nel luogo del delitto è arrivato anche il comandante del Nucleo Operativo, Giovanni Tamborrino. I Ris hanno effettuato i rilievi sulla scena del crimine.

Sul luogo della tragedia si è recato anche il sindaco della città Dario Iaia. Il primo cittadino a caldo ha commentato: “Siamo sconvolti, è una famiglia assolutamente perbene, non c’è mai stato alcun problema. Non avremmo mai potuto immaginare che potesse accadere una cosa del genere“.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

"Avetrana Estate", domani 29 giugno presentazione del cartellone estivo

“Avetrana Estate”, domani 29 giugno presentazione del cartellone estivo

Si svolgerà Mercoledi 29 giugno alle ore 20.00 presso il Torrione di Avetrana la presentazione …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.