venerdì 19 Aprile, 2024 - 11:10:16

Statte, deteneva materiale esplodente in casa: arrestato 34enne

SONY DSCSTATTE – Sabato pomeriggio, i carabinieri della Stazione di Statte hanno arrestato S. A., 34enne del luogo, noto alle forze di polizia, per detenzione di materiale esplodente.

L’uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di numeroso materiale esplodente, per la maggior parte classificato come artifici pirotecnici veri e propri, per la cui manipolazione è necessaria un’apposita autorizzazione di polizia che l’individuo non aveva, ed altro ancora non riportante alcuna classificazione e pertanto di per sè illecito. Nella circostanza, i militari hanno rinvenuto anche un mortaio in metallo alto 50 centimetri, necessario per il lancio degli stessi fuochi d’artificio. Numerosi manufatti rinvenuti avevano inoltre dimensioni consistenti, fino al peso di 500 grammi ciascuno, quindi di notevole potenziale esplodente. Complessivamente il materiale ritrovato aveva una considerevole “massa attiva”, cioè il peso netto del composto chimico esplodente, pari a 10 chilogrammi. Il tutto, tra l’altro, era occultato pericolosamente all’interno dell’armadio della stanza da letto.

In considerazione di quanto sopra, l’uomo è stato dichiarato in stato d’arresto e dopo le formalità di rito tradotto presso la casa circondariale di Taranto a disposizione del P.M. di turno.

 

 

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Giovanni Gentile Aloi P Bruni 678x381

La Calabria rende omaggio a Giovanni Gentile a Reggio Calabria il 15 Aprile a Palazzo della Provincia con Natino Aloi, Pierfranco Bruni e altri studiosi il 15 aprile prossimo

Reggio Calabria rende omaggio al filosofo Giovanni Gentile a 80 anni dalla uccisione avvenuta il …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.