giovedì 28 Ottobre, 2021 - 19:28:02

Successo dell’accademico Giuseppe Parlato a Grottaglie per la sua relazione sulle Foibe al Liceo Moscati

822015WP_20150207_001GROTTAGLIE – Conoscere la tragedia e l’eccidio delle Foibe oltre le questioni ideologiche in una ricostruzione storica basata su documenti e testimonianze. Conoscere per discutere. Questo è stato il filo conduttore che è stato al centro della discussione svoltasi al Liceo Giuseppe Moscati di Grottaglie (Taranto) da Giuseppe Parlato, storico e Accademico d’Italia.

Le Foibe a 70 anni dal massacro di Porzus dove vennero massacrati 19 partigiani dalla Divisione Osoppo da una squadra fi partigiani gappista della Divisione Garibaldi.
La manifestazione è stata presentata, in modo pedagogicamente e metodologicamente intelligente, dalla docente e scrittrice Anna Colitta che ha seguito con attenzione il percorso degli studenti.
I lavori sono stati introdotti con un marcato segno profondamente storico e particolarmente sul confronto culturale dalla Dirigente scolastica Anna Sturino, che ha tratteggiato la figura, l’opera e l’impegno di Giuseppe Parlato, ricordando, tra l’altro, come Taranto, proprio con Parlato, è stara la prima città a ricordare la scomparsa di Renzo De Felice nel 1996.
Parlato viene dalla formazione e dalla scuola defiliciana. Un incontro suggestivo ma anche storicamente denso di significati sia storici che esistenziali.
Infatti la relazione di Parlato ha toccato i punti salienti che hanno portato alla tragedia delle Foibe grazie ad una analisi che ha visto come punto di partenza l’età pre e post risorgimentale attraversando gli eventi della Grande Guerra e del Biennio rosso sino al Fascismo. Qui come prima fase del suo preciso e puntuale intervento di una documentata verità e non una verità interpretata.
La seconda fase della relazione è entrata nel vivo della realtà delle Foibe. Parlato ha portato testimonianze concrete sulla tragedia citando testimoni e protagonisti, documenti e fatti che aprono una chiave di lettura importante su tutta la storia contemporanea.
Molto stimolante è stata la terza fase completamente dedicata alle domande e alle riflessioni degli studenti che hanno dialogato con il prof. Giuseppe Parlato. Una giornata importante e straordinariamente intensa sia sul versante metodologico che storico ed ha vista protagonista il Liceo di Grottaglie attraverso una dialettica ampia, marcatamente attuale e profondamente all’insegna della conoscenza.
Conoscenza. Ebbene, il Liceo Moscati ha aperto le porte della conoscenza delle culture e sulle culture a tutto campo, o meglio delle conoscenze. Un merito che va alla Dirigente scolastica e allo staff dei docenti che vivono il legame tra conoscenza verità e dialettica in in confronto diretto tra ricerca e pedagogia.

Pierfranco Bruni

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fragagnano: arrestato pregiudicato di nazionalità marocchina resosi responsabile di rapina aggravata nei confronti della propria convivente

Nel corso della serata del 22 ottobre 2021, i militari della Stazione Carabinieri di Fragagnano …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.