martedì 20 Ottobre, 2020 - 16:47:22

A Torricella, parte il progetto per il “Corso di Formazione per Clown in Corsia”

L’attività di Clownterapia è un appuntamento fisso tanto atteso dagli ospiti dell’ RSA di Torricella ed ha luogo da ormai da quattro anni.
A portare gioia e sorrisi in struttura se ne occupano i volontari dell’associazione Smile Angels Onlus con il progetto “Sorridere insieme”.
Il progetto nasce dal bisogno di estendere agli ospiti dell’ RSA l’esperienza di un laboratorio del buon umore: l’ipotesi di intervento parte dall’idea, ampiamente condivisa che la comico-terapia, quale tecnica comunicativa capace di portare una nota di colore e serenità nei diversificati contesti di disagio, potrebbe facilitare l’adattamento del paziente all’ospedalizzazione ed in particolar modo ad alleggerire il peso della sua istituzionalizzazione. L’intervento dei volontari del sorriso, strutturato sulla base delle diversificate tipologie di ospite, ha la finalità di creare un clima positivo e giocoso che consenta all’ospite di allentare l’attenzione sulla malattia, allontanare i pensieri negativi, gli atteggiamenti compassionevoli e contrastare i vissuti di solitudine, riscoprendo sentimenti positivi ed un senso di appartenenza facilitato dalla socializzazione e condivisione.
In termini generali ci si attende che il progetto “Sorridere insieme” possa aumentare il benessere percepito da parte di tutti i soggetti coinvolti, riducendo lo stress e le ansie dei familiari e degli operatori, attraverso la creazione di un ambiente allegro e sereno dove poter curare ed anche divertirsi. La fiducia, il rilassamento, il pensiero positivo e la capacità di saper ridere possono essere elementi importanti nel contribuire a migliorare la presa in carico del nostro ospite favorendo risposte qualitative più attente.
L’anziano che per necessità di cure mediche si trova lontano dalla propria casa, dalla propria rete di relazioni familiari e sociali diviene spesso, inevitabilmente, un paziente passivo che andrà incontro, sovente, a vissuti di impotenza e depressione, ovvero, ad un esperienza complessa di disagio e stress.
Migliorare la qualità di vita delle persone ricoverate diviene, pertanto, l’obiettivo per eccellenza della clown-terapia.
L’associazione “smile Angels Onlus” organizza il Corso di Formazione per Clown in corsia anno 2017/2018 EST ( emozioni, sorrisi, Tatto).
Il corso base si svolgerà presso la RSA Nuova Luce di Torricella, sabato 9 settembre 2017 dalle 15:30 alle 19:30 e domenica 10 settembre dalle 9:30 alle 18:30 (con una interruzione per la pausa pranzo).
I due incontri si propongono di offrire elementi base per conoscere la figura del “clown dottore” attraverso esperienze di espressività corporea, clownerie e di improvvisazione teatrale, Il tutto presentando attenzione alla riscoperta dell’essere clown che c’è in noi.
L’Associazione “Smile Angels Onlus” nasce per portare un sorriso in corsia, un momento di spensieratezza e svago alla monotonia del tempo passato in ospedale.
Il corso è aperto a tutti coloro che hanno voglia di mettersi in gioco ed hanno raggiunto la maggiore età.
Durante il corso verrà rilasciato il naso rosso ed attestato di partecipazione. Al termine del percorso sarà possibile effettuare un tirocinio. In seguito verrà rilasciato l’attestato di 100 ore valido per crediti formativi. Per la formazione sono responsabili il presidente dell’Associazione smile Angels Loredana Raguso. Per maggiori informazioni è possibile mandare un messaggio su WhatsApp numero 339/2476096 o un’ e-mail smileangels2015@gmail.com.
Verrete contattati da Raguso Loredana il più presto possibile per effettuare la selezione. Il corso di CLOWN TERAPIA partirà al raggiungimento minimo di 6 partecipanti.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Covid: festa con 400 persone, chiuso locale a Nardò

Durante un controllo volto a verificare il rispetto delle norme anti covid, venerdì sera  a …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.