giovedì 12 Dicembre, 2019 - 7:17:01
Home > Cultura e Eventi > Eventi > Al via il corso di gestione  e potatura della vite. C’è tempo fino a lunedì 6 gennaio 2020 per iscriversi

Al via il corso di gestione  e potatura della vite. C’è tempo fino a lunedì 6 gennaio 2020 per iscriversi

Il corso, dalla durata di 33 ore, si terrà da giovedì 9 a sabato 11 gennaio presso la sede del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria (Uggiano Montefusco – Manduria) ed è rivolto a tutti i tecnici e gli operatori del settore che intendono aggiornarsi sulle tecniche colturali e a tutti gli appassionati che desiderano avvicinarsi alla conoscenza della vite.

Il percorso formativo, la cui direzione scientifica è affidata all’’Unità di Agricoltura Biologica della Fondazione E. Mach, è finalizzato a fornire ai partecipanti gli strumenti tecnico/operativi anche attraverso esperienze pratiche in campo utili a preparare professionalmente coloro che dovranno eseguire le attività di potatura del vigneto.

I docenti che saliranno in cattedra sono Marino Gobber, Consulente per la Viticoltura, Coltivazioni di Montagna e Sviluppo delle aree marginali – Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige www.fmach.it; Roberto Lucin, Consulente di Territorio in Frutticoltura e Viticoltura con competenze su gestione e difesa delle colture. Preparatore nella potatura ramificata presso la Scuola Italiana di Potatura di Simonit e Sirch – Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige www.fmach.it e Marta Cesi, Viticoltrice biologica ed esperta potatrice della vite www.deiagre.it.

Il costo del corso è di 250 euro inclusi 4 pranzi e per i soci del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria è previsto uno sconto del 10%.

L’iscrizione va effettuata entro e non oltre il 6 gennaio e il modulo può essere scaricato dal sito del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria alla voce Corsi e spedito compilato a staiterraterra@gmail.com.

Per informazioni è possibile visionare il programma https://www.consorziotutelaprimitivo.com/corsi oppure telefonare ai numeri 328.7728341 – 320. 9336079

Il corso di gestione e potatura della vite è organizzato dal Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, Staiterraterra, Fondazione E. Mach e LaboEcò.

PROGRAMMA:

GIOVEDÌ 9 GENNAIO

Ore 8.00– 9.00

Registrazione dei partecipanti

Ore 9.00– 9.30

Saluti e introduzione al corso (Tiziana Zaccaria Labeco Green Indipendence – Mauro di Maggio Presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria – Jolanda De Nola Staiterraterra)

Ore 9.30-11.00 lezione in aula

Morfologia e fisiologia della vite, circolazione della linfa, fattori che determinano la durata produttiva dei vigneti (Marino Gobber)

Ore 11.00-13.00 lezione in aula

Scopi della potatura: potatura di allevamento e di produzione, impianti a spalliera (guyot e cordone speronato) (Roberto Lucin)

pausa pranzo

Ore 14.00 – 16.30 lezione in campo

Prove pratiche di potatura di allevamento e di produzione su impianti a spalliera (guyot e cordone speronato) (Marino Gobber e Roberto Lucin)

Ore 16.30 – 18.00: lezione in aula

Tecniche di potatura e prevenzione delle malattie del legno: interventi preventivi e curativi (Marino Gobber)

StaiTerraTerra – Coworking Agricolo

Associazione di Promozione Sociale Contrada Metelli 73040 Felline di Alliste p.iva e c.f. 04741310751 staiterraterra@gmail.com

VENERDÌ 10 GENNAIO

Ore 9.00 – 13.00: lezione in campo

Completamento prove pratiche di potatura di allevamento e produzione su impianti a spalliera, applicazione pratica dei criteri di potatura per la prevenzione delle malattie del legno in vigneti giovani e adulti (Marino Gobber e Roberto Lucin)

pausa pranzo

Ore 14.00 – 17.00 lezione in campo

Lezione pratica di dendrochirurgia (curetage) per il contenimento del mal dell’esca. Manifestazioni, cause e prevenzione delle malattie del legno (Marino Gobber)

Ore 17.00 – 19.00: lezione in aula

L’alberello pugliese: caratteristiche e tecniche di potatura (Marta Cesi)

SABATO 11 GENNAIO

Ore 9.00 – 11.00: lezione in campo

Lezione pratica di potatura su alberello pugliese (Marta Cesi)

Ore 11.00 – 13.00: lezione pratica in campo

Esercitazioni pratiche di potatura: casi pratici di adattamento di impianti adulti per la prevenzione delle malattie del legno (Marino Gobber e Roberto Lucin)

pausa pranzo

Ore 14.00 – 15.00: lezione in aula

Gestione del filare: alternative al diserbo chimico e aspetti irrigui (Marino Gobber)

Ore 15.00 – 16.00: lezione in aula

La gestione sostenibile del vigneto finalizzata al miglioramento della fertilità fisica chimica e biologica del suolo (Roberto Lucin)

Ore 16.00 – 17.00 Discussione finale e chiusura della prima parte del corso

APRILE 2020 (DATA DA DEFINIRE IN RELAZIONE ALL’ANDAMENTO FENOLOGICO DELLA

VITE)

Ore 8.00– 9.00

Registrazione dei partecipanti

Ore 9.00– 9.30

Saluti e introduzione al corso (Tiziana Zaccaria Labeco Green Indipendence – Mauro di Maggio Presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria – Jolanda De Nola Staiterraterra)

Ore 9.30-11.00 lezione in aula

Interventi a verde e loro influenza nei rapporti vegeto-produttivi della vite e sulla sanità dell’uva (Marino Gobber)

Ore 11.00 – 13.00 lezione in aula

Gestione degli speroni nelle operazioni a verde (Roberto Lucin)

StaiTerraTerra – Coworking Agricolo

Associazione di Promozione Sociale Contrada Metelli 73040 Felline di Alliste p.iva e c.f. 04741310751 staiterraterra@gmail.com

pausa pranzo

Ore 14.00 – 16.00 lezione in campo ed esercitazioni pratiche di potatura verde

(scacchiatura, eliminazione doppi germogli, sfogliatura)

Ore 16.00 – 18.00: lezione in campo ed esercitazioni pratiche di gestione del filare

(spollonatura, gestione del suolo sulla fila)

Conclusione del corso e consegna degli attestati di partecipazione

Nelle prove pratiche i partecipanti saranno divisi in gruppi, ciascuno seguito da un docente per migliorare il grado di partecipazione e coinvolgimento individuale diretto

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Ritorno a Sud: la gioia del presepe

Il giorno dell’Immacolata, a casa mia, facevamo il presepe. Era un rito domestico di edilizia …