martedì 28 Settembre, 2021 - 9:52:07

Da domani: nel weekend Taranto capitale italiana dello Swing!

Domenica sulla Rotonda in esclusiva da Londra il concerto di Ray Gelato and the Giants. Le altre due serate del “Taranto Swing Festival” già sold out

Torna in questo weekend il “Taranto Swing Festival”, la manifestazione che, giunta alla seconda edizione, anche questa estate farà rivivere in città le spensierate e scatenate atmosfere dello Swing, tipiche dell’America tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta.

Tre giorni di festa, suoni e colori con concerti di musica Swing, R&B, Rock&Roll e Rockabilly di importanti artisti italiani ed internazionali, accompagnati dalle sfrenate coreografie dei ballerini swing che giungeranno a Taranto da tutta Italia per l’evento.

Oltre ai concerti, infatti, il Festival prevede anche workshop di danza di altissimo livello con alcuni dei più importanti insegnanti internazionali delle discipline di ballo swing: il Lindy hop, il Boogie Woogie, il Balboa, lo Shag e il Solo Jazz.

Da un’idea del direttore artistico Nicky Pezzolla, il “Taranto Swing Festival” è organizzato dall’Associazione “Be Swing” in partnership con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Taranto (info: 3335030498 e info@beswing.it).

«Ancora un festival – ha commentato il Vicesindaco e Assessore alla Cultura Fabiano Marti – che va ad arricchire il circuito di “Taranto Capitale dei Festival”, il cartellone di manifestazioni estive dell’Amministrazione Melucci. Il Taranto Swing Festival è nato la scorsa estate e, nonostante le difficoltà del periodo, è già cresciuto alla sua seconda edizione grazie a competenza artistica e capacità organizzativa. I progetti devono nascere e crescere negli anni, solo così si dà un apporto concreto al percorso di ricostruzione culturale della città»

Il “Taranto Swing Festival” inizia venerdì 20 agosto con il “Welcome party” (Sold out-Posti esauriti) che si terrà a Piazzale Democrate: si inizia con lo “Swing on boat in Taranto”, l’escursione su una motonave di Kyma Mobilità con a bordo l’esibizione del “Francesca Faro Swing quintet” e dei ballerini di Be Swing, e al ritorno si continua con una fantasmagorica “social dance” dei ballerini e poi il DJ set.

Nelle serate di sabato 21 e di domenica 22 agosto il “Taranto Swing Festival” si trasferisce nella sua location principale, la Rotonda “Marinai d’Italia” del Lungomare, dove, oltre agli stand enogastronomici con il finger food, sarà allestito un mercatino vintage in tema Swing: dai vestiti alle tipiche fasce portate dalle ragazze in testa, dalle scarpe da ballo fino alle borse e alle magliette griffate “Be Swing”!

Un’atmosfera retrò enfatizzata dagli stand con i vinili vintage e dalla mostra statica di automobili degli anni Quaranta e Cinquanta.

Con questa suggestiva cornice la serata di sabato 21 agosto (Sold out-Posti esauriti) ci saranno le esibizioni della rockabilly band romana “Bop Meters” e della Swing orchestra “Billy Bros” da Pescara.

Domenica 22 agosto (start ore 21.30) gran finale del “Taranto Swing Festival”, sempre sulla Rotonda del Lungomare, con l’attesissimo concerto in esclusiva del londinese Ray Gelato con la sua band “The Giants”: autentica icona internazionale del New Swing, il famoso crooner italo-angloamericano Ray Gelato è un gagliardo sassofonista inglese che in 30 anni di carriera si è fatto conoscere in tutto il mondo grazie a un personalissimo sound che fonde swing, jazz e rock’n’roll. In questo imperdibile concerto, in cui sarà impossibile non ballare scatenati, Ray Gelato proporrà uno straordinario repertorio degli anni Cinquanta che comprende le hit americane portate al successo da interpreti come Dean Martin, Frank Sinatra, Bill Haley e Little Richards, e quelle italiane di Fred Buscaglione, Renato Carosone e Mimmo Modugno!

Oltre che al botteghino, è possibile acquistare il biglietto per il concerto di “Ray Gelato and The Giants” online su Dice https://link.dice.fm/eBugAvhbgib a 20 € + prevendita 3 €, obbligatorio il green pass o un tampone eseguito nelle 48 ore precedenti.

In questa serata, inoltre, è previsto il corner “trucco e parrucco” dove una parrucchiera realizzerà gratuitamente acconciature rigorosamente in stile anni ’50!

Sulla Rotonda le due serate saranno animate, prima e durante i concerti, dalle “social dance” dei maestri ballerini swing con le suggestive coreografie dei loro allievi; nell’occasione, inoltre, tutti potranno imparare gratuitamente i primi passi della danza swing con i docenti presentandosi allo stand di “Be Swing”.

Al termine di queste due serate, inoltre, si potrà partecipare (ticket 10 euro) agli esclusivi AfterParty con DJ set presso la Lega Navale al Lungomare Vittorio Emanuele.

“Taranto Swing Festival”

Il “Taranto Swing Festival” rientra in un più ampio progetto culturale per la diffusione della cultura, della musica, della danza e della moda swing della prima metà del Novecento nella città di Taranto e, più in generale, in tutto il territorio pugliese, attività che l’associazione “Be Swing” porta avanti ormai da tre anni proiettando il nome del capoluogo jonico nel panorama swing nazionale.

Già nel 2018, infatti, nella città di Taranto sono stati avviati i primi corsi di Lindy Hop, il ballo swing più popolare: un vero e proprio fenomeno culturale nato ad Harlem negli anni Trenta e arrivato in Europa e in Italia nel 1945, dopo la liberazione, una danza meglio conosciuta come il “ballo del sorriso” per la gioia che si prova ballandolo, grazie ai ritmi sincopati e allegri propri della musica popolare americana di quegli anni.

Ideatore del progetto è il direttore artistico Nicky Pezzolla, musicista, attore e ballerino dell’associazione Be Swing di Taranto, poliedrico artista reduce di importanti collaborazioni culturali e partnership istituzionali in Italia e all’estero (Taiwan, Russia, Grecia, Cuba, Kazakistan, Kirghikistan, Turchia, Uk, etc.), sin dal 1997 organizzatore di numerosi eventi musicali ed artistici, tra i primi ad accompagnare lo sviluppo delle danze swing in Puglia.

“È difficile – ha detto Nicky Pezzolla – incontrare un ballerino che non sorrida durante le “social dance” di swing, ed è questa gioia di vita e voglia di rinascita che vogliamo trasmettere al pubblico con questo festival, specialmente in questo particolare periodo storico”.

Mainsponsor del “Taranto Swing Festival” è Redorà, mentre sono partner della manifestazione Banca di Taranto, Egoitaliano, Programma Sviluppo e Speciale Store; sponsor sono Gelateria del Ponte, Grease American Food, Pescheria del Centro, Mister Toys, MusicalStore2005, Parafarmacia del Borgo e VigorDent; partner tecnici, infine, sono Bounce Shoes Acqua Orsini, Anto Ristorante, Cipponi e Baroni, Igraphicx, Stone Lab e Service Plus.

Insegnanti ai workshop di danza saranno William Pisani e Alice Faraone, Dimitri Masotti e Alexsia Ghezzo, Enrico Conti e Chiara Lijoi, Gosia Aniolkowska e Monika Graboska; le lezioni tematiche storico-culturali di musica e danza swing saranno curate da Maurizio Meterangelo e da Roberta Bevilacqua dell’Italian Swing dance Society.

 

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

CONTO ALLA ROVESCIA PER IMMAGINA 2021, IL GRANDE EVENTO DI 50&PIÙ IN PROGRAMMA DAL 12 AL 21 CASTELLANETA MARINA (TA)

Nove giorni di competizioni sportive e canore e di laboratori formativi informatici dedicati agli over …