sabato 15 Giugno, 2024 - 21:25:23

Da oggi l’Italia Brilla a Taranto!

 

Il pulmino de il cielo itinerante ORIZZONTALE
Il pulmino de il cielo itinerante ORIZZONTALE

Parte oggi dal capoluogo jonico la quarta edizione del progetto nazionale che, promosso da Il Cielo Itinerante, grazie a laboratori pratici avvicina i bambini e le bambine alle discipline STEM; in collaborazione con Boston Consulting Group e Taranto 25

I bambini parteciperanno alle attività presso tre scuole del territorio: l’Istituto Comprensivo Maria Ausiliatrice, l’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco e l’Istituto Comprensivo Frascolla

Parte da Taranto il progetto “Italia Brilla – Costellazione 2024” de “Il Cielo Itinerante APS ETS”, l’associazione italiana non-profit fondata nel 2021 con l’obiettivo di dare l’opportunità a bambini e bambine di avvicinarsi allo studio delle materie STEM (Science, Technology, Engineering e Mathematics), attraverso progetti innovativi dedicati a promuovere la cittadinanza scientifica, ridurre i gap culturali e costruire un futuro di pari opportunità, indipendentemente dal livello socio economico di provenienza.

Giunta alla quarta edizione, che inizia proprio con la tappa tarantina, l’iniziativa si sviluppa attraverso un viaggio in tutte le regioni d’Italia per portare la scienza dove di solito non arriva, con laboratori pratici di scienza e osservazioni guidate del cielo con telescopi professionali, il tutto con la guida di divulgatori scientifici.

Durante le tappe del tour i bambini sono esposti ad attività esperienziali di grande effetto, quali per esempio, il modulo “Astronauti per un giorno”, in cui possono vivere in prima persona il processo di selezione con test di memoria visiva e di orientamento, test motori, attività di problem-solving e lavoro di squadra. Avranno la possibilità di costruire un lanciatore spaziale o anche di imparare a “cucinare” comete. La giornata termina con l’esperienza, magica, di guardare con un telescopio l’invisibile: i crateri della Luna, gli anelli di Saturno o i colori di Giove.

Per le tappe di martedì 14, mercoledì 15 e giovedì 16 maggio a Taranto, in collaborazione con Boston Consulting Group, azienda di consulenza strategica, leader a livello internazionale con sedi in oltre 50 paesi, le attività si svolgeranno dalle 17.00 alle 22.00 rispettivamente presso tre Istituti comprensivi della città: Maria Ausiliatrice, San Giovanni Bosco e Renato Frascolla.

Le tre scuole sono state individuate grazie alla collaborazione con Taranto 25, l’associazione che riunisce circa settanta tra imprenditori, professionisti e operatori dell’associazionismo locale, un network impegnato da anni nella promozione di attività culturali, ricreative, di interesse sociale e sportivo sul territorio della città di Taranto.

L’iniziativa è stata presentata a Palazzo di Città di Taranto alla presenza di Fabio Tagarelli, Presidente Taranto 25, Gianni Azzaro, Vicesindaco Taranto, Stefania Fornaro, Assessore all’Ambiente Comune di Taranto, Irene Valenti, Project leader di Il Cielo Itinerante, e il Segretario di Taranto 25 Fiorella Occhinegro.

Conf stampa 13 5 2024 Taranto 25
Conf stampa 13 5 2024 Taranto 25

Sono intervenute in remoto Alessia Mosca, Founder e Vicepresidente Il Cielo Itinerante, e Alessandra Catozzella, Socia Taranto 25 e Managing Director & Partner di Boston Consulting Group.

“Siamo convinti che le materie STEM rappresentino elementi essenziali per una società inclusiva, che possa offrire a tutte e tutti le stesse opportunità, indipendentemente dalla condizione socio-economica in cui ci si trova” – ha commentato Alessia Mosca, Founder e Vicepresidente dell’associazione“Abbiamo bisogno di idee e nuove invenzioni, per affrontare sfide enormi ed essere in grado di ridurre il nostro impatto ambientale. Ma se non ci sono conoscenze idonee, non si riesce a progredire e a portare innovazione. Questo è un dovere morale per una società più equa e una necessità per salvare l’umanità stessa. Da qui è nata dunque l’idea alla base di “Italia Brilla – Costellazione 2024”.

“Da sempre nella mission di Taranto 25 c’è la valorizzazione dei tanti talenti che la nostra comunità esprime in ogni ambito – ha commentato Fabio Tagarelli, Founder e Presidente dell’associazione – ma il talento va coltivato e per affermarsi necessita di competenze che possono e devono essere acquisite fin da giovani attraverso lo studio e il confronto con realtà di assoluto livello. Ringrazio la nostra socia Alessandra Catozzella, giovane eccellenza tarantina che si è affermata ricoprendo importanti ruoli in Boston Consulting Group, per averci messo in contatto con “Il Cielo Itinerante APS ETS” dando così l’opportunità a tantissimi bambini e bambine della nostra città di vivere la straordinaria esperienza di “Italia Brilla – Costellazione 2024” che li avvicinerà alle materie STEM in modo innovativo e coinvolgente”.

“Sono orgogliosa e commossa nel vedere Il Cielo Itinerante fare tappa a Taranto quest’anno: è un primo passo, ma forse il più importante, per restituire qualcosa alla mia città nonostante gli studi prima e il lavoro poi mi abbiano portata lontana. – il commento di Alessandra Catozzella, Managing Director & Partner di Boston Consulting Group – È un primo passo che parte dai bambini, perché è da loro che dobbiamo e possiamo costruire una nuova idea di Taranto, stimolandoli a un modo innovativo di pensare, di fare i conti, di guardare il cielo (e quindi il futuro). Vorrei essere lì per leggere lo stupore e la curiosità negli occhi dei bambini di Taranto che nei prossimi 3 giorni parteciperanno agli esperimenti e ai laboratori, vorrei essere più vicina per far parte attiva della trasformazione che Taranto 25 sta portando avanti sul territorio a partire dalle nuove generazioni. Non ci sono, ma spero che questo evento possa contribuire ad aprire “una costellazione di possibilità” da esplorare insieme in futuro, e ringrazio di cuore anche Boston Consulting Group per questo: la nostra mission “Grow by growing others” non è mai stata così vera.

L’evento ha visto la partecipazione di una nutrita rappresentanza di Taranto 25: il Vicepresidente Angelo Vozza, il Tesoriere Renato Galeone, i soci Giuseppe Laporta, Luca Furlanut, Roberto Basile e Michele Castellano, e il Direttore Marcello De Pace che ha moderato l’incontro.

Sono intervenute anche le Dirigenti scolastiche delle tre scuole della tappa tarantina: Suor Immacolata Milizia, Dirigente Istituto Comprensivo “Maria Ausiliatrice”, Floriana Bottiglia, Dirigente Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco”, e Gabriella Costantino, Vicedirigente scolastico Istituto Comprensivo “Renato Frascolla”.

 

 

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fabio Tagarelli presidente Taranto25

Taranto 25 nel Comitato Promotore Start Cup Puglia

Nelle prossime settimane una nuova iniziative con 30.000 euro per le start up del territorio …