martedì 13 novembre, 2018 - 1:55:59
Home > Paese Italia > Farnesina:E’ fondata la notizia dell’uccisione dell’ostaggio italiano in Nigeria. Napolitano:’E’ un barbaro assassinio’

Farnesina:E’ fondata la notizia dell’uccisione dell’ostaggio italiano in Nigeria. Napolitano:’E’ un barbaro assassinio’

nigeria-trevisan_ostaggioLa Farnesina conferma: ‘E’ fondata la notizia dell’uccisione dell’ostaggio italiano in Nigeria’. Con lui uccisi anche gli altri sei prigionieri rapiti il 17 febbraio scorso. ‘E’ un atroce atto di terrorismo’.

“Le verifiche effettuate in coordinamento con gli altri Paesi interessati – si legge nella nota della Farnesina – ci inducono a ritenere che sia fondata la notizia dell’uccisione degli ostaggi sequestrati il mese scorso in Nigeria”. “Si tratta – prosegue la nota – di un atroce atto di terrorismo, contro il quale il Governo italiano esprime la più ferma condanna e che non può trovare alcuna spiegazione, se non quella di una violenza barbara e cieca”.

 NAPOLITANO, COSTERNAZIONE BARBARO ASSASSINIO – “Ho appreso con costernazione, dopo ore di ansietà, la dolorosa notizia del barbaro assassinio del connazionale Silvano Trevisan, dopo un lungo sequestro mentre onorava la migliore tradizione del lavoro italiano all’estero”. Così il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato alla famiglia di Silvano Trevisan.

Nell’esprimere “alla famiglia, in questo momento di grande sofferenza, il cordoglio dell’intera nazione e i miei personali sentimenti di solidarietà, mi unisco – scrive ancora Napolitano – alla ferma condanna di tutti i paesi colpiti dall’efferato delitto contro ostaggi inermi per riaffermare l’impegno della comunità internazionale nell’assicurare alla giustizia i responsabili, contrastare la minaccia terroristica e garantire la sicurezza del lavoro e delle persone in un’area cruciale per la pace”.

NIGERIA: FARNESINA, NESSUN BLITZ TENTATO PER LIBERARLI – “Nessun intervento militare volto a liberare gli ostaggi è mai stato tentato da parte dei Governi interessati, per i quali l’incolumità dei loro cittadini tenuti sotto sequestro è sempre stata la priorità assoluta”. Lo precisa la Farnesina, confermando l’uccisione di Silvano Trevisan.

I terroristi di Ansaru ieri avevano detto di aver ucciso gli ostaggi come risposta ai tentativo di blitz fatti dalle forze speciali britanniche e nigeriane. Tentativi che, secondo la Farnesina non ci sono mai stati. “Ciò che dobbiamo dolorosamente constatare è, piuttosto – si legge nella nota – un’aberrante espressione di odioso e intollerabile fanatismo. L’Italia resta fermamente impegnata in tutti i fori internazionali per prevenire e contrastare la piaga del terrorismo e si adopererà affinché siano assicurati alla giustizia i responsabili di questo brutale atto di violenza”. In questi difficilissimi momenti, conclude la nota, ci teniamo in costante contatto e ci stringiamo con grande solidarietà ed affetto attorno alla famiglia del nostro valoroso connazionale Silvano Trevisan e siamo vicini ai congiunti degli altri ostaggi.

Fonte: ansa.it

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

A 550 anni dalla nascita di Nicolò Machiavelli si rilegge Il Principe in un prestigioso studio curato Micol Bruni

“IL PRINCIPE. Il Machiavelli di un secolo di mezzo“: un grande libro per un grandissimo …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.