mercoledì 17 Agosto, 2022 - 7:17:54

L’8 marzo in “Officina sociale” alla Fiera Pessima

Locandina Officina SocialeOggi (martedì 8 marzo) in “Officina Sociale”, lo spazio della Fiera Pessima dedicato al volontariato e al terzo settore che nasce dalla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Manduria e il CSV della provincia di Taranto, presso la Sala Convegni a partire dalle ore 9.00 si terrà l’evento finale della seconda edizione del progetto “Sc-atti di Forza”.

Il progetto è curato dal Gruppo Volontariato Vincenziano di Manduria in rete con le organizzazioni di volontariato e terzo settore “Naturalmente a Sud”, “HBU”, “Sociologia in Progress”, “Torricella 2.0”, “Vistadall’Alto” e “Mondi Possibili”; partner del progetto sono il Comune Manduria, il “Liceo Classico e Scientifico “De Sanctis-Galilei” e il Liceo Artistico “Calò” di Manduria.

La prima sessione sarà sul tema “Percorsi possibili di cultura non violenta”; i lavori, introdotti da Lucrezia Settanni del GVV Manduria, saranno coordinati da Maria Pasanisi, esperta Politiche di genere dell’Associazione “Visti dall’alto”, e prevedono le relazioni di Piero Battipede, vicequestore Polizia di Stato di Bari, Paola Lecce, psicologa del Policlinico di Bari, Lorenzo Bullo, avvocato penalista e assessore Politiche sociali del Comune Manduria, e Elena Roges, vicequestore aggiunto Polizia di Stato di Taranto; a seguire interverranno Raffaele Salamino, responsabile Ufficio di Piano di zona Comune di Manduria – Centro antiviolenza Manduria, Angela Blasi di Etra Accademia Sociale Sportello Unar -Ufficio Nazionale Antidiscriminazione della Presidenza del Consiglio.

A seguire si terrà la seconda Sessione sul tema “1946-2016 Le donne al voto: settanta anni dal suffragio universale”, con interventi e allestimento “Pantalette suffragette” a cura del Liceo Artistico “Calò” di Manduria con accompagnamento musicale dei Cantacunti, mentre la chiusura in musica sarà a cura del Liceo Classico e Scientifico “De Sanctis-Galilei” di Manduria.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La poesia o la prosa, possono ancora sopravvivere nell’universo delle comunicazioni di massa

La poesia o la prosa, possono ancora sopravvivere nell’universo delle comunicazioni di massa

In seguito al notevole successo della presentazione del libro “La bellezza dell’attimo” (Maruggio, 9 agosto …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.