sabato 13 Agosto, 2022 - 18:02:58

Manduria, Palazzo Donna Elisabetta: in partenza la seconda edizione della rassegna Armonie a Palazzo

Manduria, Palazzo Donna Elisabetta: in partenza la seconda edizione della rassegna Armonie a Palazzo

E ricomincia il viaggio e le emozioni si amplificano con dei nuovi gusti ed ovunque si può cogliere bellezza quando con purezza d’animo ci si lascia accompagnare dalla armonia fra musica, cibo e arte. Con questo spirito Palazzo Donna Elisabetta annuncia la seconda edizione della rassegna Armonie a Palazzo, con la direzione artistica di Assunta Fanuli :

Manduria, Palazzo Donna Elisabetta: in partenza la seconda edizione della rassegna Armonie a Palazzo

Giovedì 7 luglio 2022, ore 21:00, il gruppo Shanah Tovah in Shalom, un viaggio nel mondo della tradizione musicale ebraica in particolare attraverso il repertorio della tradizione Sefardita in giudeo-spagnolo e della tradizione aschenazita in lingua yiddish. Il tutto cenando con piatti ebraici italiani; Per la cena, ricette riprese dai trattati di cucina in uso nelle corti seicentesche;

Giovedì 21 luglio, ore 21:00, il gruppo Concentus e “il banchetto dei sensi – L’ amore, il cibo, la natura nella Musica Antica” , un percorso musicale con filo conduttore l’armonia tra il lieto vivere, il sentimento e la potenza generatrice, fra le suggestioni sensoriali di un banchetto medioevale;

Giovedì 28 luglio, ore 21:00, il gruppo di Vincenzo Franchini per “Un viaggio nell’europa barocca”, nel quale il controtenore Franchini accompagnato dal suo ensemble su strumenti antichi, ci farà viaggiare nel tempo e nell’Europa Barocca, illustrando in musica, tanto il mondo popolare quanto la vita di palazzo;

Giovedi 4 agosto , ore 21:00, Fabio Lopez Trio, un trio formato da amici e da eccellenti musicisti della scena pugliese che tratteranno le musiche dei più grandi compositori jazz, come Cole Porter, George Gershwin, Jerome Kern, Jimmy Van Heusen, Richard Rodgers ed altri;naturalmente i brani saranno tutti strumentali;

Giovedì 11 agosto, ore 21:00, Crosstalk – dialoghi inattesi tra un flauto e un violoncello, con nell’ordine Gianluca milanese e Marco Schiavone, un dialogo incrociato che congiunge i due strumenti ma sul filo sottile fra dialogo e alterco, incontro e ingerenza e fra contaminazioni di esperienze, epoche e stili. Il tutto accompagnato dalle percussioni di Vito De Lorenzi;

Giovedì 18 agosto, ore:21:00, Tarantarte – “Passo a sud”, un viaggio nell’affascinante e variegato mondo delle Tarantelle italiane con l’intento di trasmettere in musica i gusti, lo spirito, i conflitti e le speranze del proprio tempo oltre a tramandare i fondamentali valori sociali e culturali;

Giovedì 25 Agosto, ore: 21:00, Michela Marrazzi in Paloma, uno scambio scenico ed emozionale tra il fascino di una bambola, che riproduce con grazia e minuzia la realtà dei gesti di una donna anziana, e quello della musica, che quei gesti li ispira, li accompagna, li asseconda;

Giovedì 8 settembre, ore 21:00, Ensemble Terra d’Otranto – El ingegnoso idalgo Don Quixcote de la Mancha, propone un estratto delle avventure dell’hidalgo manchano attraverso musiche originali del Siglo de Oro e testi del Don Chisciotte, tradotti da Vittorio Bodini, salentino e illustre ispanista del XX secolo.

Ogni evento include la cena e si accede su prenotazione e per posti limitati. Per info: Lo Specchio delle Arti, tel. 3393331613; Palazzo Donna Elisabetta, Tel: 3403381203.

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La poesia o la prosa, possono ancora sopravvivere nell’universo delle comunicazioni di massa

La poesia o la prosa, possono ancora sopravvivere nell’universo delle comunicazioni di massa

In seguito al notevole successo della presentazione del libro “La bellezza dell’attimo” (Maruggio, 9 agosto …