sabato 13 Agosto, 2022 - 17:06:05

MAGNA GRECIA FESTIVAL. Indimenticabile Whitney Houston

MAGNA GRECIA FESTIVAL. Indimenticabile Whitney Houston

Giovedì 7 luglio, Belinda Davids nell’Arena Villa Peripato

Orchestra della Magna Grecia diretta da Roberto Molinelli. «Con le sue quattro ottave di estensione vocale e le raffinate sfumature, riesce a modulare il canto con varietà infinita, come se fosse uno strumento», dice di lei il direttore. Rassegna realizzata dall’ICO Magna Grecia, in collaborazione con Comune di Taranto, Regione Puglia, Ministero della Cultura. Direzione artistica a cura del maestro Piero Romano

Giovedì 7 luglio, alle 21.00, nell’Arena Villa Peripato nuovo appuntamento con il Magna Grecia Festival. In programma, “Indimenticabile Whitney”, con la straordinaria Belinda Davids e l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Roberto Molinelli. Spettacolo particolarmente atteso considerando la popolarità di un repertorio amatissimo come quello di Whitney Houston (ingresso, 10euro).

Entusiasta del programma musicale e della protagonista, lo stesso Molinelli. «Belinda è una cantante straordinaria – afferma – felice di portarla per la prima volta in Italia con un omaggio in chiave sinfonica dedicato all’intramontabile Whitney Houston; Belinda, con la quale collaboro da molti anni fin dal nostro primo incontro a Mosca in un memorabile concerto sold-out con seimila spettatori. Con le sue quattro ottave di estensione vocale e le raffinate sfumature, riesce a modulare il canto con varietà infinita, come se fosse uno strumento». Il Magna Grecia Festival, con la direzione artistica del maestro Piero Romano, è una rassegna realizzata dall’ICO Magna Grecia, in collaborazione con Comune di Taranto, Regione Puglia, Ministero della Cultura, sostenuta da BCC San Marzano di San Giuseppe, Varvaglione 1921, Five Motors, Programma Sviluppo, Teleperformance, Ninfole e Kyma Mobilità.

Talento lampante fin dalla tenera età, Belinda Davids vanta un’estensione vocale di ben quattro ottave, che la mette in compagnia di grandi voci come quelle di Minnie Riperton, Mariah Carey, Christina Aguilera e Freddie Mercury. Il suo vero amore è l’R&B, si ispira ad Aretha Franklin, Anita Baker, Chaka Khan, Donny Hathaway, Michael Jackson e, naturalmente, l’artista che ha avuto il maggiore impatto sulla sua vita: Whitney Houston. Pubblica, fra gli altri, “We Go Together”, numero uno per settimane nelle classifiche RiSA in Sud Africa. Apre i concerti di artisti internazionali, fra questi: Michael Jackson, The Manhattans, The Temptations e Peaches and Herbs.

Nel 2013, batte quindicimila aspiranti al ruolo di protagonista nelle selezioni di The Greatest Love of All di Showtime Australia. In seguito al successo, compie tour in Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Russia, Svizzera, Australia e Sud Africa. Nel 2017 vince anche il programma televisivo Even Better Than the Real Thing della BBC (la sua interpretazione di “I Will Always Love You” continua a raccogliere milioni di visualizzazioni online).

Nei suoi programmi, con lo spettacolo “The Greatest Love of All” compie tour in Stati Uniti, Sud Africa, Europa, Irlanda e Regno Unito. Speciali esibizioni solistiche e orchestrali nel Regno Unito, in Sud Africa e, appunto, Italia.

“Indimenticabile Whitney”, con Belinda Davids e l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Roberto Molinelli. Ingresso: 10euro. Online: eventbrite. Orchestra Magna Grecia: via Giovinazzi 28 (3929199935), via Tirrenia 4 (099.7304422). Sito: orchestramagnagrecia.it

MAGNA GRECIA FESTIVAL, A SEGUIRE…

Dopo “Indimenticabile Whitney”, con Belinda Davids e l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Roberto Molinelli, altro appuntamento nell’Arena Villa Peripato con il Magna Grecia Festival. Martedì 12 luglio, alle 21.00: “Alice canta Battiato”. Alice, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Carlo Guaitoli (ingresso 35euro).

Venerdì 15 luglio, alle 20.00, allo Yachting Club: “A ritmo di Bernstein”, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Michele Nitti, con Anna Serova, viola; Laura Marzadori, violino (ingresso 10euro). Lunedì 25 luglio, alle 20.00, al Lido Lamarée: “I love Rachmaninov”. L’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Bartosz Zurakowski, al piano Ivan Donchev (ingresso 5euro). Venerdì 29 luglio alle 20.00, allo Yachting Club: “Lirica sotto le stelle”. Le più belle arie pucciniane con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Giuseppe La Malfa, con Francesca Manzo, soprano; Gustavo Castillo, baritono (ingresso 5euro).

Giovedì 4 agosto, alle 21.00, Arena Villa Peripato: “Falstaff”, l’ultima opera di Verdi con l’Orchestra della Magna Grecia e l’Orchestra giovanile della Magna Grecia insieme, dirette dal Maestro Gianluca Marcianò (5euro). Mercoledì 10 agosto, infine, alle 21.00, Arena Villa Peripato: “The Elton Show”, una delle più grandi leggende viventi del rock e del pop, celebrata dalla voce di C.J. Marvin, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Roberto Molinelli.

Evento speciale in concomitanza con il Magna Grecia Festival. Venerdì 22 luglio, alle 21.00, a Matera, Cava del Sole, “Ghettolimpo”, concerto di Mahmood con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Roberto Molinelli. E’ in allestimento un collegamento Taranto-Matera.

MAGNA GRECIA FESTIVAL. Indimenticabile Whitney Houston

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La poesia o la prosa, possono ancora sopravvivere nell’universo delle comunicazioni di massa

La poesia o la prosa, possono ancora sopravvivere nell’universo delle comunicazioni di massa

In seguito al notevole successo della presentazione del libro “La bellezza dell’attimo” (Maruggio, 9 agosto …