mercoledì 27 Gennaio, 2021 - 6:56:19

Manduria – Piromani in azione, auto distrutte dal fuoco nella notte

Immagine di repertorio tratta dal web
Immagine di repertorio tratta dal web
MANDURIA – Un’auto completamente distrutta, un’altra salva per un difetto di combustione della miccia e un’abitazione seriamente danneggiata dalle fiamme. L’obiettivo dei misteriosi attentatori è il titolare del noto ristorante-pizzeria manduriano, «Osteria dei Mercanti». E’ questo il pesante bilancio della notte di fuoco tra martedì e mercoledì che ha trasformato la tranquilla via Castorio Sorano a Manduria in una zona di guerra. E’ stata accertata l’azione dolosa che poteva provocare danni più consistenti anche alle persone.

I piromani sono entrati in azione intorno a mezzanotte, hanno infranto il vetro delle due auto cospargendovi dentro della benzina. Con una miccia hanno poi dato fuoco abbandonando la scena. La prima autovettura è stata avvolta dalle fiamme in pochissimo tempo mentre la seconda si è salvata grazie allo spegnimento improvviso della corda imbevuta che avrebbe dovuto innescare l’incendio. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio che hanno chiamato i vigili del fuoco e le centrali operative delle forze dell’ordine. Quando sono arrivati i pompieri, l’auto era già completamente distrutta mentre le fiamme avevano intaccato gli infissi di un’abitazione confinante che ha subito serissimi danni anche all’intonaco della facciata e dell’interno. Sul posto anche due pattuglie dei carabinieri e della polizia. La stretta via situata a poche decine di metri dalla piazza principale della città e dal locale dell’imprenditore obiettivo degli attentatori, si è trasformata in un inferno. Tutto il vicinato è uscito in strada in preda al panico quando sono esplosi i pneumatici e il serbatoio del carburante. Il titolare dell’Osteria dei Mercanti ieri mattina è stato interrogato dagli agenti di polizia del locale commissariato. Ai quali avrebbe detto di non avere mai ricevuto richieste estorsive o minacce di alcun genere.  Gli investigatori da parte loro non escludono nessuna pista compresa quella che porta dritto al racket del pizzo.

Nazareno Dinoi su La Voce di Manduria

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Nasce a Manduria la sede locale Codacons, a guidarla sarà l’Avv. Casto

  Apre a Manduria la sede locale Codacons (Associazione di Consumatori per la tutela dell’ambiente …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.