mercoledì 16 Ottobre, 2019 - 3:56:55
Home > Primo Piano > Pulsano operazione della Capitaneria di Porto: sequestri al Capitan Morgan

Pulsano operazione della Capitaneria di Porto: sequestri al Capitan Morgan

Sotto sequestro: ombrelloni, sedie,tavolini e gazebo. Accertamenti dell’ASL sull’impianto di scarico delle docce e del bar

Spiaggia(1)PULSANO –  Continua l’attività di controllo a tutela del pubblico demanio marittimo e dell’ambiente lungo il litorale tarantino da parte del personale militare dipendente dalla Capitaneria di porto – Guardia Costiera – di Taranto.
I controlli hanno riguardato questa volta lo stabilimento balneare denominato “Capitan Morgan”, in località Marina di Pulsano.  All’atto della verifica i militari hanno accertato che all’interno dell’area in concessione, al di là di quanto previsto dalla licenza demaniale marittima regolarmente assentita, erano state abusivamente impiantate n° 6 strutture tipo “gazebo”, n° 3 ombrelloni di ampia metratura, 30 sedie ed 8 tavolini.
Tali attrezzature, insistenti su di una superficie pari a circa 90 mq, prive di qualsiasi titolo legittimante, venivano quindi sottoposte a sequestro penale.
Il titolare dello stabilimento veniva deferito alla locale Autorità giudiziaria, prontamente informata dell’accaduto.
Nel corso dell’operazione è stata, verificata, con l’ausilio della locale ASL intervenuta sul luogo a seguito di richiesta del personale militare della Guardia Costiera, la conformità alla vigente normativa degli impianti di scarico delle docce e del chiosco bar presenti all’interno dello stabilimento, tanto a seguito della preannunciata attività di controllo ambientale che la Guardia Costiera sta conducendo a salvaguardia dell’ambiente costiero e per la tutela della salute dei cittadini presso le strutture balneari insistenti sul territorio, in questo periodo dell’anno particolarmente affollato da turisti e bagnanti. Si attendono i riscontri degli accertamenti condotti dagli organi sanitari.

2

 

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Il maestro che rivoluzionó il pensiero di dipingere i volti. Raffaello Sanzio a 500 anni dalla morte

La devozione e la purezza degli occhi delle donne. I fanciulli tra le mani delle …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.