lunedì 09 Dicembre, 2019 - 9:40:25
Home > La Voce > Locali > Quote rosa, il Comune bocciato dal Tar "Deve avere assessore in giunta"

Quote rosa, il Comune bocciato dal Tar "Deve avere assessore in giunta"

Dopo l’am­ministrazione provinciale di Taranto anche il Comune di Maruggio paga il prezzo di un eccessivo maschilismo politico. Il Tar di Lecce, infat­ti, così come aveva fatto nei confronti del presidente del­la Provincia, Gianni Florido, ha intimato al sindaco del co­mune jonico, Alberto Chi­mienti, (Pdl), di integrare la propria giunta con assessori di sesso femminile. leggi comunitarie e naziona­li, la parità dei sessi nell’ese­cutivo. «La disposizione sta­tutaria – afferma il Tar – im­pone l’obbligo di assicurare la presenza in giunta di as­sessori di entrambi i sessi non essendo assolutamente sufficiente un semplice sfor­zo teso a raggiungere un si­mile risultato».

Il presidente del Tar di Lec­ce, Aldo Ravalli che ha accol­to in pieno la tesi della consi­gliera comunale, Anna Mo­lendini, ricorrente insieme ad altri politici di opposizio­ne e alla Consigliera di Pari­tà della Regione Puglia (tutti rappresentati dall’avvocates­sa Valeria Pellegrino), ha concesso trenta giorni di tempo al sindaco per ade­guarsi. Il primo cittadino aveva tentato di modificare lo statuto dell’ente che impo­ne, così come prevedono le

Il sindaco, infatti, nella sua memoria difensiva, ave­va tentato di giustificare la scelta con il rifiuto delle uni­che due donne elette in Con­siglio a svolgere quel ruolo assessorile. Nella sua motiva­zione invece il presidente Ra­valli fa notare come tale con­dizione sia «una obbligazio­ne di risultato e non di dili­genza » e che non può essere «derogata dagli accordi poli­tici ». Anche se le due consi­gliere hanno declinato l’invi­to, sostiene sempre il Tar, non si giustifica l’inadem­pienza statutaria e di legge. «La presenza di donne in giunta – prosegue l’ordinan­za del Tar – può essere assi­curata anche attraverso il ri­corso alla possibilità di no­minare esterni al Consiglio comunale», così come preve­de lo stesso statuto comuna­le.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

A Scuola di Public Speaking. Esperienza formativa e riconoscimenti per gli studenti del De Sanctis Galilei di Manduria MANDURIA

Dall’1 al 4 Dicembre 2019, nell’ambito del Progetto “Innovative Learning” sulle metodologie didattiche innovative e …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.