martedì 20 novembre, 2018 - 12:23:39
Home > La Voce > Locali > Scippata un’ anziana a Manduria, è stata ricoverata con una frattura di un braccio

Scippata un’ anziana a Manduria, è stata ricoverata con una frattura di un braccio

MANDURIA – Un ragazzo e una ragazza hanno scippato l’altro ieri sera una signora di settantasette anni procurandole la frattura di un braccio ed altre contusioni guaribili in trenta giorni. E’ successo in via Lamarmora a Manduria. La donna, G.M., camminava sul marciapiede quando è stata avvicinata dalla coppia di scippatori che erano anche loro a piedi e a volto scoperto. Il giovane ha afferrato la borsa che la pensionata teneva sotto il braccio strattonandola con violenza. La signora che ha tentato invano di resistere al furto, ha perso l’equilibrio cadendo rovinosamente a terra mentre Bonnie and Clyde si dileguavano di corsa facendo perdere le proprie tracce. Soccorsa da alcuni passanti la signora è stata trasportata all’ospedale da un’ambulanza del 118. Giunta al pronto soccorso è stata sottoposta ad esami radiografici che hanno evidenziato una frattura scomposta del braccio sinistro e contusioni toraciche e del bacino. Oltre al danno la beffa perché per la ferita non c’erano posti disponibili in ortopedia per cui è stata trasferita al San Marco di Grottaglie per le cure del caso. La sua prognosi è di trenta giorni salvo complicazioni. Indagano gli investigatori del commissariato di polizia di Manduria. Nella borsa non c’erano soldi.

Fernando Filomena

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fortezze e Castelli di Puglia: Il Castello di Monopoli

  Fu l’Imperatore Carlo V ad ordinare la costruzione del Castello di Monopoli, nell’ambito della …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.