giovedì 20 Gennaio, 2022 - 20:48:43

Manduria. Colori e Collage, la produzione artistica di Toto Dinoi

Manduria. Colori e Collage, la produzione artistica di Toto DinoiDal 7 Dicembre 2021 all’ 8 Gennaio 2022, nella sala lettura del Museo Civico di Manduria, in Via Omodei 28, sarà allestita la mostra dell’artista locale Toto Dinoi. La mostra sarà ad ingresso libero e gli orari di fruizione saranno coincidenti con gli orari di apertura del Museo.

Così introduce ed analizza la mostra il professore Nicola Morrone, cultore di storia patria e di arte contemporanea:

“La produzione artistica di Toto Dinoi, che si segnala, anche ad uno sguardo rapido, per la varietà tematica, la tendenza alla sperimentazione linguistica, la padronanza tecnica, la freschezza d’ispirazione, attende di essere criticamente sistemata. La mostra rappresenta una selezione della produzione vecchia e nuova, dagli esiti più vari, ma in cui è possibile ravvisare una sostanziale unità. Le opere spiccano, tra le altre cose, per la gestione della composizione, che, pur nella grande varietà degli elementi, è sempre perfettamente equilibrata. L’ aspetto “scenografico” è uno tra gli elementi qualificanti del lavoro dell’artista. I “collages”, oltre che per freschezza cromatica e iconografica, coinvolgono per la loro scoperta manualità. Negli “scotchcollages”, giocati su effetti epidermici di grande sensualità, lo sfaldamento dei contorni segna il procedere inesorabile dei corpi, pur desiderati, verso una definitiva intangibilità. Anche negli acrilici l’artista, libero dai vincoli della tradizione, ha offerto prove significative. In mostra è infine presente un’opera, frutto della collaborazione di Toto Dinoi con il compianto Tonino Brunetti. I due hanno creato, negli anni passati, un simpatico, gaio ed affollato universo di “figurine”, inserite in composizioni a tema, via via esposte al pubblico. Di questa ispirazione, che, a comando, è capace di farci ritornare bambini, il segreto non sarà rivelato”.

Toto Dinoi è scenografo, arredatore, grafico, Illustratore, ArtBuyer. Ha esordito al Teatro Olimpico di Roma nel 1986 con lo spettacolo “Lunaria” di V. Consolo. Crea da anni scenografie per compagnie di danza. In tutta Italia ha lavorato nei maggiori teatri di tradizione (Teatro Bellini, Teatro Biondo, Teatro Sistina). Crea manifesti promozionali per Enti Pubblici e privati (Estate Romana/Provincia di Roma/Comune di Manduria. Da un po’ di anno realizza Video grafiche per il teatro. Negli ultimi anni ha posto l’attenzione al tema del “riuso” di materiali ed alla loro trasformazione in manufatti creativi e sculture.

Per info sulla mostra: tel 349/4575172 o consultare www.museocivicomanduria.it. Gli ingressi saranno consentiti solo con Green Pass e mascherine di protezione.

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Leonard Cohen e Dante. Alla ricerca di un amore in esilio. C'è sempre un viaggio inascoltato lungo gli argini del tempo che intreccia memorie

Leonard Cohen e Dante. Alla ricerca di un amore in esilio. C’è sempre un viaggio inascoltato lungo gli argini del tempo che intreccia memorie

Abitano il tempo e l’esilio della parola. La cognizione dell’esistere oltre il dolore. C’è sempre …