sabato 03 Giugno, 2023 - 10:46:37

GdF Taranto: sequestrati oltre 284 mila prodotti contraffatti e potenzialmente pericolosi per la salute pubblica

Le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Taranto hanno eseguito presso un esercizio commerciale di Ginosa (TA) un controllo a contrasto dell’illecita commercializzazione di prodotti contraffatti e potenzialmente dannosi per la salute pubblica.

L’intervento ha permesso di rinvenire e di sottoporre complessivamente a sequestro oltre 284.000 articoli di vario genere, tra i quali prodotti a contenuto chimico (insetticidi e colle con solventi) privi delle prescritte etichette di sicurezza, dispositivi luminosi, adattatori elettrici e articoli in plastica per uso alimentare recanti segni distintivi mendaci e giocattoli privi della marcatura “CE” e delle informazioni previste dal “Codice del Consumo”.

Tale provvedimento normativo, risalente al 2005, stabilisce infatti che i prodotti destinati al consumatore, commercializzati sul territorio nazionale, riportino quanto meno le indicazioni relative alla denominazione legale o merceologica del prodotto, all’identità del produttore, al Paese di origine, all’eventuale presenza di sostanze in grado di arrecare danno all’uomo o all’ambiente, nonché ai materiali impiegati e ai metodi di lavorazione.

All’esito dei pertinenti approfondimenti investigativi il titolare della rivendita interessata dal controllo è stato segnalato alle competenti Autorità.

Le indagini del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Taranto proseguono e sono ora finalizzate alla disarticolazione della catena logistica, organizzativa e strutturale della filiera, nonché al recupero a tassazione dei ricavi derivanti da tali condotte illecite.

La contraffazione e il commercio di prodotti non genuini e insicuri danneggiano il mercato, sottraendo opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Women for Progress: l’evoluzione del format mondiale sullo sviluppo sostenibile

Presentato il nuovo sito internet del concorso che punta su Ambiente, Salute e Diritti Umani, …