martedì 11 Maggio, 2021 - 22:52:49

Domenica 29 Aprile: escursione guidata rievocativa, sulle tracce dei bunker e delle casematte del litorale di Campomarino di Maruggio

Domenica 29 Aprile: escursione guidata rievocativa, sulle tracce dei bunker e delle casematte del litorale di Campomarino di Maruggio

Domenica 29 Aprile 2018 – a ridosso dell’anniversario della Liberazione d’Italia dal nazi-fascismo – le Associazioni “Play your Place” e “Terra Nostra” organizzano una singolare escursione guidata rievocativa, alla scoperta delle opere di difesa costiera (casematte, bunker, camminamenti scavati nel terreno…) realizzate nel corso della Seconda Guerra Mondiale lungo la costa di Campomarino di Maruggio (Ta), che fungevano da avamposti di contrattacco in caso di sbarchi anfibi e di avvistamento per eventuali attacchi aerei provenienti dal mare.

L’originale itinerario tra Storia e Memoria intende valorizzare questi manufatti – attualmente abbandonati, privi di alcuna finalità militare ma di fatto parte integrante del paesaggio costiero – che rappresentano una testimonianza del recente passato e suscitano un crescente interesse in ricercatori, appassionati, studenti, cittadini e turisti.

In quattro diverse postazioni (presso la Masseria “Mirante”, sul lato destro del porto di Campomarino, in zona “Piri-Piri” e nell’area del porticciolo dell’antica Torre anticorsara “dell’Ovo”), l’A.P.S. “Timeline” insieme a “I ragazzi del 25 – Reenactors group” – attraverso la “living history” – allestiranno fedeli ricostruzioni di vita quotidiana militare con repliche di uniformi e di equipaggiamenti dell’epoca.

Essi faranno rivivere le casematte, animandole con le figure di alcuni reparti delle divisioni costiere del Regio Esercito Italiano, come punti di osservazione, comunicazione e comando e anche con un posto di pronto soccorso della Sanità (reparto che spesso offriva assistenza sanitaria anche alla popolazione civile locale). Sarà inoltre  allestita una piccola postazione antiaerea della Luftwaffe tedesca(molto presente in Puglia durante quegli anni).

Il luogo di incontro è presso la Masseria “Mirante” e la partenza è prevista per le ore 9.00 (si prega di essere puntuali).
L’itinerario è lungo circa 7,5 km e non presenta particolari difficoltà. Si consiglia di equipaggiarsi con abbigliamento comodo, cappellino per ripararsi dal sole, acqua a sufficienza.

Al termine del percorso, la “Pro Loco Maruggio” offrirà una degustazione di prodotti tipici.

Il ritorno al punto di partenza sarà garantito da un servizio navetta con automobili private.

La partecipazione alla camminata è gratuita.

Le Associazioni non rispondono di eventuali danni o persone partecipanti all’evento.

L’evento è supportato da “Maruggio Experience” ed ha il patrocinio del Comune di Maruggio. Media partner: “La Voce di Maruggio”.

INFORMAZIONI: 349.1971486 / 329.6916914

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Estratti dal web. Più rispetto per i negri - Marcello Veneziani

Estratti dal web. Più rispetto per i negri – Marcello Veneziani

Ieri mi ha fermato un africano per vendermi qualcosa e mi ha detto “Fratello bianco”. …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.